Tutte 728×90
Tutte 728×90

Controlli dei Carabinieri di Rende, un arresto e svariate denunce

Controlli dei Carabinieri di Rende, un arresto e svariate denunce

Nei giri di perlustrazione del territorio, i Carabinieri hanno evidenziato diverse criticità dovendo ricorrere a delle misure importanti per sanzionare comportamenti contrari alla legge.

I carabinieri della Compagnia di Rende hanno eseguito diversi controlli nelle ultime 24 ore. A Castiglione Cosentino, i militari di San Pietro in Guarano hanno arrestato un cosentino di 51 anni, che deve scontare una pena per i reati di violenza o minaccia a pubblico ufficiale, violenza privata e lesioni personali aggravate, commessi a Cosenza nel maggio del 2014. A Rose, un uomo di 63 anni è stato allontanato dalla casa familiare perché, da circa un anno, maltrattava la moglie, vessandola e facendola oggetto di minacce e percosse.

A Montalto Uffugo, denunciato un uomo di 49 anni per evasione, visto che, essendo agli arresti domiciliari, è stato trovato nel cortile della sua abitazione. A Lattarico, denunciato un quarantacinquenne cosentino che, disposto all’obbligo di dimora, era invece nel territorio del Comune di Montalto Uffugo, alla guida di un ciclomotore senza assicurazione, che quindi è stato sequestrato.

A Rende, denunciati un romano di 63 anni e un cosentino di 37 anni per ricettazione. I militari hanno scoperto, nel seminterrato di un distributore di carburanti, di proprietà del romano, diversi pezzi di automobili, probabilmente oggetto di furto, di cui i due non sono stati in grado di giustificare il possesso. Sempre a Rende, segnalati alla prefettura due cosentini di 19 e 28 anni come assuntori di sostanze stupefacenti, perché trovati in possesso di marijuana.

A Luzzi, denunciati un uomo di 57 anni e uno di 52, quest’ultimo di Acri, per furto aggravato di legname, distruzione o deturpamento di bellezze naturali, lavori di taglio di bosco ceduto senza i relativi titoli autorizzativi e apertura di pista all’interno di area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale senza nulla-osta. Inoltre, effettuati vari controlli sul territorio, nel corso dei quali sono state denunciate diverse persone per guida in stato di ebbrezza.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it