Tutte 728×90
Tutte 728×90

#SalvateilCetraro: arriva la svolta. Il Sindaco Aita: “Il campo si farà. Ecco quando…”

#SalvateilCetraro: arriva la svolta. Il Sindaco Aita: “Il campo si farà. Ecco quando…”

“Lavoriamo in sinergià con il Cetraro F.C. per il nuovo impianto. Il progetto finale – spiega Aita – sarà la realizzazione del primo stadio in Calabria, senza alcuna barriera divisoria tra tribuna e terreno di gioco”

 

Importante e decisivo incontro ieri sera per il futuro del Cetraro F.C.. I vertici della societò biancocelesti, sono stati ricevuti dall’Amministrazione comunale di Cetraro. Si è parlato del futuro della squadra biancoceleste, salita alla ribalta della cronaca sportiva grazie all’hashtag #salvateilcetraro, per la vicenda della mancanza di un campo sportivo che ha coinvolto anche calciatori famosi come Chiellini, Toni, Bruno Conti, Mazzarri, Corini e tanti altri, in prima fila con i loro appelli. Alla fine,  il Sindaco del Comune tirrenico Angelo Aita, che ha accolto la società insieme all’Assessore allo Sport Tommaso Cesareo, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Cosenza Channel: “Lavoriamo in sinergia con la società per permettere a questi ragazzi ed all’intera città di poter avere, in tempi brevi, e dopo tanti anni, un nuovo impianto sportivo. Posso dire con certezza che, nel prossimo mese di aprile, inizieranno i lavori di difesa organica della zona, da sempre colpita da forti mareggiate. Immeditamente dopo, si comincerà a lavorare per il campo. Secondo le mie previsioni, certamente prima dell’inizio di agosto”. Quanto tempo quindi dovrà ancora aspettare il Cetraro per avere di nuovo un proprio stadio? “Credo che entro la fine del 2017, il Cetraro tornerà nuovamente a giocare qui. E’ bene precisare però, che con il finanziamento della Regione già a disposizione di 400.000 euro, riusciremo a fare soltanto una prima parte del progetto. Una prima parte che renderà fruibile il nuovo campo sportivo al Cetraro ed alla città, ma che non sarà definitiva. Il progetto finale – spiega Aita – prevede uno stadio con determinate caratteristiche ed unico nel suo genere. Avrà l’erba sintetica di ultima generazione, i riflettori, spazi verdi dedicati alle famiglie e la videosorveglianza che permetterà alla tribuna, che sarà un tutt’uno con il nuovo lungomare, di non avere alcuna barriera divisoria dal campo di gioco. Ecco perchè dicevo che sarà un progetto unico in Calabria. Per realizzarlo, ho chiesto ieri mattina un finanziamento di 300.000 euro al Ministro dello Sport Luca Lotti, con il quale il nostro Consigliere Regionale Giuseppe Aieta, è stato a colloquio a Roma. E’ importante comprendere quanto questa Amministrazione, tenga allo sport”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’Assessore Cesareo: “La vicenda che, giustamente la società ha portato alla ribalta nazionale, è servita a risvegliare un sentimento popolare verso questa squadra che cerchiamo ogni anno di sostenere al meglio delle nostre possibilità”.

La società, da parte sua, ha diramato in comunicato un comunicato nel quale scrive che: “…è stato un incontro positivo nel quale abbiamo strappato impegni precisi”. Oltre alla questione del campo infatti: “Altra promessa importante è stata quella che, per l’inizio della prossima stagione, quando ancora non avremo il nostro stadio, si preoccuperà l’Amministrazione Comunale di reperire l’impianto di gioco sul quale dovremo giocare. Lo farà ovviamente ascoltando le nostre esigenze. Non dovremo più preoccuparci, come in questi anni, di avere una spada di Damocle pronta caderci in testa alla minima occasione. Non subiremo più le umiliazioni di trovare, ad esempio, cancelli chiusi. Su questo gli Amministratori sono stati decisi”. La società biancoceleste conclude così il suo comunicato: “Sia chiaro che noi continueremo la nostra opera di pressione e di vigilanza. Non molleremo nemmeno di un centimetro….Ringraziamo tutti quelli che in queste settimane ci hanno sostenuto e ci hanno messo la faccia. Il Cetraro non è ancora salvo ma, possiamo dirlo, se sono queste le premesse, certamente non morirà. Né adesso e né mai!”. (Alessandro Storino)

Related posts