Tutte 728×90
Tutte 728×90

Si costituisce Giuseppe Scornaienchi, latitante da quasi un anno

Si costituisce Giuseppe Scornaienchi, latitante da quasi un anno

È terminata dopo quasi un anno la latitanza di Giuseppe Scormaienchi, presunto esponente della cosca Muto di Cetraro, costituitosi intorno alle ore 11.30 di oggi presso la stazione carabinieri del comune tirrenico. 

L’uomo, figlio di un appartenente alla medesima consorteria di ‘Ndrangheta, si era reso irreperibile nell’aprile del 2016 quando avrebbe attentato alla vita di un ragazzo di colore che sarebbe stato sparato perché aveva chiesto di essere pagato dopo aver fatto dei lavori proprio a casa di Scornaienchi, coinvolto in questo episodio di tentato omicidio insieme ad altre due persone.

Poi nel luglio scorso, i carabinieri del Ros dovevano notificargli un’altra ordinanza di custodia cautelare a seguito dell’operazione “Frontiera”, ma le ricerche sono risultate vane.

Oggi Scornaienchi si è presentato davanti ai carabinieri della Compagnia di Paola accompagnato dal suo legale di fiducia. (a. a.)

Related posts