Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: il Cosenza perde Mungo

Giudice Sportivo: il Cosenza perde Mungo

Il calciatore rossoblù appiedato dopo il cartellino giallo rimediato nel match pareggiato contro il Fondi. In tutto sono dieci i calciatori squalificati dopo l’ultima giornata.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 27-28 Febbraio 2017 ha adottato una serie di deliberazioni che interessanti da vicino il Cosenza. De Angelis, infatti, a Pagani non potrà fare affidamento su Mungo che ha raggiunto il limite di cinque ammonizioni. I campani invece non potranno far affidamento su Reginaldo che sconterà la seconda giornata di squalifica inflittagli la settimana scorsa. Di seguito integralmente si riportano tutte le derivazioni:

AMMENDE SOCIETA’:
4000 euro TARANTO F.C. 1927 S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi di notevole potenza, senza conseguenze; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco un bottiglietta semipiena d’acqua, senza colpire (recidiva).
3000 euro CASERTANA S.R.L. per condotta gravemente antisportiva in quanto con la propria squadra in vantaggio venivano ritirati dal terreno di gioco i raccattapalle ed il relativo servizio non veniva ripristinato neanche dopo ripetute richieste del direttore di gara.
2000 euro FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L perchè propri sostenitori in campo avverso lanciavano sul terreno di gioco un blocco di cemento del peso di circa 300 grammi, senza conseguenze.
1000 euro MONOPOLI 1966 S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
DRUDI
MIRKO (LECCE SPA) espulso per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
CARRETTA MIRKO (MATERA CALCIO S.R.L.) espulso per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
SALA GIL DRAUSIO LUIS (CATANIA SPA) espulso per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
PAULINO DA SILVA GLADESTONY ESTE (A.C.R. MESSINA S.R.L.) espulso per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
SIRRI ALEX (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) espulso per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
SILVESTRI LUIGI (VIBONESE CALCIO S.R.L.) espulso entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MUNGO DOMENICO (COSENZA), TARTAGLIA ANGELO (TARANTO), PACILLI MARIO (LECCE), DE ROSE FRANCESCO (MATERA)

Related posts