Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., Cosenza ko a Catania ma esce a testa alta (10-8)

Pallanuoto M., Cosenza ko a Catania ma esce a testa alta (10-8)

Occasione gettata al vento per il Cosenza di Perez, che al cospetto di un’ottima squadra ha avuto la capacità di creare gioco e pungere, mostrando ancora qualche limite.

Sconfitta ma sempre in partita la Cosenza Nuoto, che torna a casa dalla Sicilia con un 10-8 e tanti rimpianti. Senza Capanna e con Perez che ha stretto i denti a causa di un infortunio che ha condizionato la sua settimana e la gara, i calabresi hanno disputato un match dai due volti. Grandi giocate in alcuni frangenti della gara, alternate da paurosi momenti di blackout che hanno fatto prendere la contesa a favore dei siciliani. Cosenza era partita bene con un gran 3-1 di parziale nel primo tempo, guidato da Fasanella e Cerchiara.

Cosenza sembra aver sorpreso i siciliani che alla ripresa delle ostilità piazzano un break devastante di 4-0 approfittando del buio nelle giocate degli ospiti, ai quali non riesce nulla. Catania si porta quindi avanti per 5-3 ma Cosenza reagisce nel terzo, va a bersaglio con Ponte e chiude il tempo con un 3-0 e il nuovo vantaggio. Si va al quarto con la gara aperta. L’Etna si porta avanti fino al 9-8, Cosenza manca una ghiotta occasione per il pari e i padroni di casa vanno via in controfuga trovando il bersaglio grosso e tre punti sudati.

Occasione gettata al vento quindi per il Cosenza, che al cospetto di un’ottima squadra ha avuto la capacità di creare gioco e pungere, mostrando ancora qualche limite che può starci vista la giovane età del gruppo. La classifica lascia ai ragazzi di Perez un posto tranquillo a ridosso delle prime e con un buon vantaggio sulle ultime, ma l’impressione é che nel corso del torneo, correggendo alcuni errori, il gruppo possa crescere molto in termini di qualità e di esperienza.

Etna waterpolo-Cosenza Nuoto 10-8
(1-3; 4-0; 0-3; 5-2)
Etna waterpolo: Presenti, Arnaud 5, Garozzo 1, Di Giacomo, Pulvirenti, Forzese 2, Piazza, Dammino, Ensabella, Ferlito, Riolo 1, Anfuso 1, Blundo. Allenatore: Mentesana.
Cosenza Nuoto: Martire, Perez 1, Cerchiara 1, Chiappetta 2, Mascaro, Ponte 1, Aloi, Cavalcanti, Guaglianone, Fasanella 2, Manna 1, Stellato, Morrone.
Arbitro: Cafiero
Note: Espulsioni Etna 2/9; Cosenza 2/6. Uscito Garozzo per limite falli.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it