Tutte 728×90
Tutte 728×90

Droga, violenza e obblighi non rispettati. Denunce e arresti nel week-end

Droga, violenza e obblighi non rispettati. Denunce e arresti nel week-end

Due arresti e diverse denunce costituiscono il bilancio dell’attività svolta dai Carabinieri nel corso della fine settimana. 

Due arresti e diverse denunce costituiscono il bilancio dell’attività svolta dai Carabinieri della compagnia di Scalea nel corso della fine settimana. A Diamante, all’interno di un locale, durante alcuni controlli finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari hanno arrestato una donna di 34 anni per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale in quanto, al fine di sottrarsi al controllo di polizia ha colpito con calci e pugni gli operanti, minacciandoli ripetutamente.

Nello stesso contesto sono state segnalate alla Prefettura di Cosenza quattro giovani quali assuntori di sostanza stupefacente. Contemporaneamente i Carabinieri di Praia a Mare hanno denunciato un uomo trovato nei pressi di un locale in possesso di sei dosi di eroina, verosimilmente pronte per essere vendute durante la serata. Durante i posti di controlli è stato arrestato un uomo di 63 anni, ricercato poiché doveva espiare un periodo di reclusione per aver commesso una violenza sessuale, mentre un giovane è stato denunciato perché era entrato in un locale con un tirapugni in ferro.

A San Nicola Arcella un pregiudicato del posto è stato denunciato perché trovato in possesso di munizioni illegalmente detenute, mentre altri due pregiudicati sono stati denunciati a Santa Maria del Cedro perché trovati in possesso di refurtiva.

Related posts