Serie C

Tavecchio confermato presidente della Figc con il 54% dei voti. Il programma

Con il 54% dei voti Tavecchio ha sconfitto Abodi. Nel suo programma due sole retrocessioni dalla A ed una Lega Pro con 40 squadre comprese le seconde dei top club italiani.

Nel segno dell’esperienza e della continuità, Carlo Tavecchio, è stato confermato alla presidenza della Federcalcio per il prossimo quadriennio. Dopo aver sconfitto tre anni fa Demetrio Albertini, l’ex presidente della Lega dilettanti ha avuto la meglio su Andrea Abodi, con il 54,03% dei voti a margine del terzo scrutinio. Se nel 2014, oltre all’avversario di turno aveva dovuto superare anche la gaffe su “Opti’ Poba”, oggi il capo del calcio italiano ha messo sul piatto il peso della carica e del lavoro svolto, ottenendo l’appoggio dei dilettanti, gran parte dei club professionistici, oltre che di allenatori e arbitri, un tempo avversari.

«Sono emozionato, come è normale che sia. Vittoria risicata a livello percentuale? Se a voi sembra risicata…» ha quindi aggiunto Tavecchio lasciando la sala dell’assemblea federale dopo essere stato rieletto presidente della Figc. «Sono sicuro di aver fatto il mio dovere, ho detto quello che potevo fare, gli impegni che possono mantenere, niente di più. Da oggi una federazione ancora più unita? Lo spero» ha concluso.

Il programma di Tavecchio è così riassumibile, molto improntato sulle esigenze delle formazioni professionistiche.
• Serie A con 20 squadre con 2 retrocessioni (risparmio di 30 milioni da reinvestire in B e Lega Pro)
• serie B a 20 squadre con 2 promozioni e 3 retrocessioni
• Lega Pro con 40 squadre divise in due gironi
• Apertura alle seconde squadre dei club di A in LegaPro, a patto che non abbiano diritto di voto e che le seconde squadre non siano coinvolte in promozioni/retrocessioni
• Apertura di altri 180 centri federali territoriali nel prossimo quadriennio: saranno impiegati 1200 tecnici con un budget annuale di 10 milioni
• Introdurre il regime di fair play finanziario dalla stagione 2018/2019

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina