Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, D’Anna e Pinna a pieno regime

Cosenza, D’Anna e Pinna a pieno regime

De Angelis ha dato il via alla settimana regalando alta intensità a chi non è sceso in campo al Torre di Pagani. Blondett e Cavallaro acciaccati, ma non preoccupano.

Ripresi sotto la pioggia gli allenamenti del Cosenza dopo il pareggio con la Paganese. L’1-1 non ha soddisfatto né la società, né l’allenatore e né i tifosi. Qualcuno, infatti, anche oggi non le ha mandate a dire ai calciatori.

Domenica pomeriggio sarà la Fidelis Andria ad essere ospitata al Marulla in un altro incontro utile a definire la classifica in ottica playoff. Facile immaginare che gli spalti siano tristemente vuoti e che non si vada oltre le 1700-2000 presenze come ormai di consuetudine. Serve una sterzata decisa nei risultati e questa può essere data soltanto attraverso il lavoro settimanale.

De Angelis ha lavorato con l’intero gruppo suddividendolo in due, ma Blondett e Cavallaro hanno saltato la seconda parte affidandosi alle cure del fisioterapista Suriano. Per loro solo qualche acciacco e nulla di preoccupante. Il resto della truppa ha svolto una serie di partitelle ad alta intensità nel corso delle quali bisognava concludere a rete in un massimo di dieci tocchi. L’allenatore dei Lupi chiede dinamismo e concentrazione e anche oggi non ha esitato a riprendere chi era distratto.

Da domani inizierà invece a preparare il match. Non potrà schierare D’Orazio squalificato, ma in compenso ha recuperato D’Anna e Pinna. Probabile che giochi il primo. Altra pedina tornata a disposizione è Mungo.

Related posts