Tutte 728×90
Tutte 728×90

Belvedere, parla mister Vilardi: “Play-off? Io i conti li faccio alla fine”

Belvedere, parla mister Vilardi: “Play-off? Io i conti li faccio alla fine”

“Domenica ci aspetta la partita più difficile delle ultime 6. Se facciamo risultato a Cariati possiamo davvero farcela. Quest’anno tanti errori ma peccato per i tanti infortuni che ci hanno perseguitato”.

 

Un obiettivo sfuggito di mano troppo presto ma un altro da provare a centrare in queste ultime sei giornate. Il Belvedere, in questo campionato di Promozione, era partita certamente con altre ambizioni. Ma svanita dopo pochi mesi la possibilità di vincere il campionato, ecco che gli amaranto, dopo aver superato il periodo nero, sono alla ricerca di una posizione play-off. Per riuscirci bisogna arrivare almeno al 4° posto e sperare che i punti accumulati tra 3^ e 2^ classificata siano meno di 10. Oggi la classifica dice Olympic Acri terzo con 45, San Fili quarto con 40, Belvedere ed Aprigliano al quinto posto con 38. Abbiamo parlato delle stagione dei tirrenici, con l’allenatore della squadra Giovanni Vilardi: “Quest’anno eravamo partiti con l’ obiettivo di giocarci il campionato. Però quasi subito ci siamo accorti di avere tanti problemi. Sia societari che di squadra. Adicembre abbiamo quindi deciso di ridimensionare la rosa, gli obiettivi ed in costi. Sono partiti 14 giocatori e ne sono arrivati 7. Nonostante tutto ho una signora squadra con la quale posso centrare l’obiettivo dei play-off”. Leggendo i nomi a disposizione, non si può certo considerare un campionato positivo quello del Belvedere: “Si, questo è vero. Però c’è da dire che
quest’ anno non ho mai avuto tutti a disposizione per colpa degli infortuni. Nell’ultimo mese stiamo affondando le gare con gli uomini contati. Domenica scorsa in panchina avevo tutta la formazione juniores. Però stiamo bene. Veniamo da tre risultati utili consecutivi e non vogliamo fermarci, vogliamo provarci fino alla fine”. Nel prossimo turno trasferta difficilissima sullo Ionio. Ad attendere il Belvedere c’è il Cariati, che sta lottando per la salvezza e che sabato scorso è riuscito a fermare l’Amantea fuori casa: “Abbiamo un calendario difficile, ma se devo scegliere, è proprio la gara di domenica quella a preoccuparmi di più. Facendo risultato lì, possiamo giocarci l’accesso ai play-off fino alla fine. Io credo in questo gruppo. Penso che il lavoro ripaghi sempre anche tra mille difficoltà”. Per Vilardi, un’esperienza sulla panchina della squadra della proprio città, certamente da ricordare comunque finirà l’annata: “Questa stagione sicuramente mi è servita da esperienza. Sono stati fatti errori nei quali, com’è giusto che sia, ci ho messo sempre la faccia senza paura. Il calcio regala gioia e dolori, sono tante volte nel mio percorso calcistico, ma mi sono rialzato sempre e lo rifarò anche questa volta”. Infine una considerazione ed una promessa: “Ci tengo a precisare una cosa. Tanti addetti ai lavori ci danno falliti e fuori da tutti i giochi. Certo non vinceremo il campionato, ma io i conti sono abituato a farli alla fine”. (Alessandro Storino)

Related posts