Tutte 728×90
Tutte 728×90

Grave incidente tra Cetraro e Acquappesa. Un morto e tre feriti

Grave incidente tra Cetraro e Acquappesa. Un morto e tre feriti

Perde la vita Vito Favorito Sciammarella, una ragazzo di Paola di appena 30 anni. Nello scontro sono state coinvolte tre autovetture. Altri due giovani ricoverati a Cosenza.

Tragico incidente sulla SS18, poco dopo la mezzanotte, all’altezza del distributore di carburante posto sul lungo rettilineo che intercorre tra i comuni di Acquappesa e Cetraro. Il bilancio è drammatico e parla di un morto e tre feriti a seguito di uno scontro avvenuto addirittura tra tre vetture. Le automobili, una Clio, una Opel Corsa e una Peugeot, sono entrate in rotta di collisione per cause che ancora gli inquirenti stanno cercando di ricostruire. Le forze dell’ordine, infatti, stanno ora dopo ora ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente.

Erano circa le 00.15  quando la sorte ha voluto che le tre automobili si incrociassero nei pressi del lungo rettilineo che che collega Acquappesa e Cetraro. L’impatto, purtroppo, non ha lasciato scampo a Vito Favorito Sciammarella, una ragazzo di Paola di appena 30 anni. Quando sul posto sono arrivati i soccorsi, le sue condizioni erano disperate e i tentativi di rianimarlo sono risultati vani. Qualche istante prima era stato necessario l’utilizzo della fiamma ossidrica per estrarlo dalle lamiere della sua auto. I medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso per perforazione polmonare.

Sciammarella era in compagnia della moglie, V. S., rimasta gravemente ferita nell’incidente. Feriti pure due giovani di Cetraro, che viaggiavano su un’altra delle tre auto coinvolte: Luigi Pignataro, 34 anni, e Giuseppe Spanò. Spanò è tra i due quello che versa in condizioni peggiori, tanto che è stato trasportato presso l’ospedale dell’Annunziata a Cosenza. E’ stata riscontrata un’emorragia cerebrale che i medici cercano di arginare. Pignataro, invece, ha subito l’asportazione della milza a Cetraro e poi è stato ricoverato presso il reparto di Rianimazione a Cosenza.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it