Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pinna: «Che emozione il rientro. Grazie alla società per il rinnovo»

Pinna: «Che emozione il rientro. Grazie alla società per il rinnovo»

Il terzino rossoblù è tornato in campo a distanza di cinque mesi dall’infortunio al ginocchio. Pinna: «La partita di oggi non vale solo tre punti, ma sei perché contro una diretta concorrente per i playoff».

Paride Pinna è tornato in campo a cinque mesi dall’ultima volta. L’emozione è stata davvero tanta quando al 16′ della ripresa ha dato il cambio a Letizia. De Angelis ha preferito utilizzarlo da terzo di difesa e non da laterale basso. «Vero, il mister mi ha inserito come difensore aggiunto dietro. Da terzino ci sarebbe voluto un po’ di più e dopo tanto tempo non era semplice giostrare in quella posizione lì. L’importante era vincere e ridare un sorriso ai nostri sostenitori».

Il tempo trascorso lontano dal campo di gioco è stato tanto. «Non ho affrettato più del dovuto, seguendo i miei tempi biologici – ha aggiunto Pinna – La società mi ha dato grande fiducia rinnovandomi il contratto. Ringrazio pubblicamente il club per la fiducia datami, di questi tempi non è un gesto scontato. Anzi».

Chiusura dedicata alla vittoria sulla Fidelis Andria. «La partita di oggi non vale solo tre punti, ma sei perché contro una diretta concorrente per i playoff – chiude Pinna – Non abbiamo vissuto settimane tranquille con le contestazioni ricevute, ma sono cose che fanno parte del calcio così come le mille persone ad aspettarci dopo la vittoria del derby. Ho sentito solo cose negative in questo periodo, ma il Cosenza ha offerto tante prestazioni positive pur senza conquistare l’intera posta in palio».

Related posts