Tutte 728×90
Tutte 728×90

Foggia di nuovo in testa: 2-0 a Monopoli. Domenica il derby col Lecce vale la B

Foggia di nuovo in testa: 2-0 a Monopoli. Domenica il derby col Lecce vale la B

Chiricò apre le danze dopo pochi minuti, poi Mazzeo è lesto a ribadire in rete un rigore che aveva sbagliato. I rossoneri superano i cugini e li aspettano allo Zaccheria.

Al Foggia è bastato un solo tempo per archiviare un derby atteso, annunciato come uno dei match più delicato per le due contendenti. Pur con un approccio ottimale in avvio di gara, il Monopoli finisce per subire oltremodo la supremazia degli ospiti, dettata soprattutto dalla superiorità tecnica. Il funambolo Chiricò confeziona quasi da solo il punto che porterà poi al vantaggio dei rossoneri. La sua conclusione, quando si è appena all’11’ di gioco, non trova ostacoli e supera il portiere di casa. I biancoverdi perdono inizialmente l’orientamento, consci di dover scalare la montagna a mani nude. Ci proveranno ugualmente, ma con poca lucidità. Gli ospiti, galvanizzati dal vantaggio, spingono alla ricerca della rete della sicurezza. La troveranno poco prima del termine della prima frazione di gioco sugli sviluppi di un’azione viziata probabilmente da un fuorigioco. Arbitro e assistente non ravvedono nulla e fanno proseguire, quando in area finisce per cadere Agnelli reo, discutibilmente, di essere ostacolato da Furlan. Per l’assistente che staziona sotto la tribuna è rigore tra le accese contestazioni dei padroni di casa. Mazzeo se ne incarica dal dischetto, ma Furlan intercetta la sfera deviandola; la punta foggiane è però lesta a riprenderla e a depositarla in rete con un colpo di testa. (monopolipress.it)

 

Il tabellino:
MONOPOLI (3-4-1-2): Furlan 6.5; Cikos 5 (41’ st Gatto sv), Esposito 5, Mercadante 6; Ricucci 5.5, Nicolini 5.5, Cavagna 5 (dal 17’ s.t. Mavretic 5.5), Pinto 6; Sounas 5.5; Montini 5, Genchi 5 (28’ st Vuthaj 5.5). A disp.: Pellegrino, Carissoni, Ferrara, Bei, Franco, Parker, Balestrero, Padalino, Nadarevic. All. Bucaro 5
FOGGIA (4-3-3): Guarna 6; Loiacono 7, Martinelli 6,5, Coletti 7, Rubin 6.5; Agnelli 6 (35’ st Sicurella sv), Agazzi 6.5, Gerbo 6 (30’ st Deli sv); Chiricò 7 (40’ st Figliomeni sv), Mazzeo 6.5, Di Piazza 6.5. A disp.: Tucci, Sarno, Maza, Dinielli, Pompilio, Sanchez, Pertosa, Faber. All.: Stroppa 7
ARBITRO: Perotti di Legnano
NOTE: Paganti 2.087, abbonati 594, incasso non comunicato Almeno 500 foggiani. Ammoniti: Cikos, Martinelli, Sounas e Esposito. Angoli 9-6 per il Foggia. Recupero: 1′ pt – 4′ st

Related posts