Tutte 728×90
Tutte 728×90

Terza Cat/B: verso Tortora-S. Domenica. Mister Bloise: “Sabato andiamo lì solo per vincere”

Terza Cat/B: verso Tortora-S. Domenica. Mister Bloise: “Sabato andiamo lì solo per vincere”

“Troppi pareggi nel finale? Nessuna inesperienza, solo episodi. Tortora buona squadra che merita il primo posto. Sabato sfida importantissima ma non decisiva nella quale vogliamo solo un risultato: la vittoria”.

 

Nel girone B di Terza Categoria tutte le squadre che hanno come ambizione quella di vincere il campionato devono fare i conti con il Santa Domenica. La squadra del piccolo centro collinare sembra essere la più attrezzata per la vittoria finale. Questo grazie soprattutto al lavoro fatto dalla dirigenza, in grado di far vestire i colori biancoverdi a dei veri top-players per la categoria come Tufo, De Caprio e Ciriaco. Tuttavia qualche pareggio di troppo nelle ultime giornate ha fatto in modo che le inseguitrici si avvicinassero. Ne ha approfittato in maniera particolare il Tortora, da sabato scorso a pari punti in testa alla classifica. Farà rabbia sicuramente l’ultimo pari casalingo contro il Figline. Infatti nonostante il doppio vantaggio firmato proprio da Ciriaco e Tufo, la squadra di mister Bloise non è riuscita a gestire il risultato, e nei minuti di recupero è arrivato il pareggio della squadra ospite. Ma il calendario dà l’opportunità ai biancoverdi di riscattarsi subito. Una vittoria sabato sul campo del Tortora potrebbe regalare il primato in classifica solitario e chiudere forse una volta per tutte la lotta per il titolo. In vista del big-match di sabato, Cosenza Channel ha raggiunto Nicola Bloise, mister del Santa Domenica.

Partiamo da sabato scorso. Il Santa Domenica ospita il Figline. Si porta sul 2 a 0 ma nei minuti finali subisce il ritorno degli avversari e la partita termina in pareggio. Stessa cosa accadde qualche settimana fa contro la Komunicando. C’è, secondo lei, una mancanza di esperienza nella gestione delle partite importanti?
“Diciamo che le due partite in cui ci siamo fatti recuperare erano dei confronti diretti. Io non parlerei di inesperienza ma di episodi. Sono stati gli episodi che ci hanno negato la vittoria in entrambi i casi. Forse potrebbero esserci dei cali di concentrazione, ma non sicuramente mancanza di esperienza. Siamo una squadra molto esperta. L’unica cosa è che sciupiamo molto. Sia contro la Komunicando che contro la Figline abbiamo avuto la possibilità di fare il 3 a 0. Sabato abbiamo avuto 5 o 6 occasioni da gol ma il loro portiere è stato molto bravo. Mentre Minervini è stato impegnato pochissime volte. In ultimo manca un pizzico di fortuna, la sorte è in debito con noi”.

Contro il Tortora all’andata finì 1 a 1. Cosa la colpì della squadra tirrenica?
Sono una squadra giovane e ben attrezzata, con tanti ragazzi validi. E’ una squadra che gioca a calcio e che merita il posto che occupa”.

La partita di sabato sarà decisiva? Chi vince si porta a casa il campionato?
“Sabato sicuramente sarà una partita importante,  anzi importantissima. Ma non si deciderà il campionato. Ci sono ancora altre 5 partite dopo sabato da giocare, anche molto impegnative. Bisogna rispettare anche le altre squadre”.

Mister siete l’unica squadra ancora imbattuta. Oltre alla miglior difesa potete contare sul secondo miglior attacco. Che partita dobbiamo aspettarci da parte del Santa Domenica sabato?
“Il fatto di essere imbattuti ci lusinga, così come essere il secondo miglior attacco. Andiamo a Tortora con la consapevolezza di affrontare una squadra agguerrita. Ma andiamo lì per conquistare un unico risultato, la vittoria. Il Santa Domenica disputerà, contro una grande squadra, una grande partita”. (Andrea Campagna)

Related posts