Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, approvato il Piano-rifiuti con tutti gli emendamenti e i rilievi della minoranza

Cosenza, approvato il Piano-rifiuti con tutti gli emendamenti e i rilievi della minoranza

Approvato in Commissione ambiente il Piano-rifiuti: Tari meno cara per chi farà la differenziata. Tutti i quartieri saranno spazzati quotidianamente . La maggioranza ha recepito le proposte dell’opposizione.

Approvato il Piano-rifiuti in Commissione Ambiente con tutti i rilievi e gli emendamenti presentati dalla minoranza consiliare. Tari meno cara per chi farà bene la differenziata. «Una vittoria del Pd e delle forze di centrosinistra in Consiglio comunale che hanno dimostrato responsabilità istituzionale nel corso della Commissione Ambiente di questa mattina a Palazzo dei Bruzi» scrivono in una nota i democratici.

La città nel Piano presentato dalla maggioranza veniva divisa in tre aree, classificando cittadini e quartieri in serie A,B,C. «La proposta della maggioranza – continua il comunicato – prevedeva lo spazzamento per due volte al giorno lungo l’isola pedonale, a giorni alterni per le zone limitrofe. Le aree periferiche sarebbero state spazzate una volta alla settimana, nei fatti certificando quello che la minoranza ha sempre contestato in questi anni: una visione classista della città. Abbiamo confutato e lavorato affinché fosse cambiata sostanzialmente questa parte del Piano. Su nostra proposta tutte le aree della città, dalle più centrali a quelle periferiche, verranno spazzate quotidianamente».

«E’ stata introdotta su proposta della minoranza – aggiungono i democratici – una premialità per i cittadini virtuosi nella differenziata e nello stoccaggio di materiale riciclabile, incentivando così nei fatti un meccanismo virtuoso, anche nel tentativo di raggiungere più alti livelli di differenziata. Premialità che dovrà essere gestita e corrisposta dalla ditta appaltante. Saranno sottoscritti, sempre su proposta della minoranza,  protocolli con il Conai per la costituzione di laboratori di riciclo, riuso ed ecodesign che costituiscono altrettante opportunità lavorative, in particolar modo nel centro storico».

«La minoranza – sostiene il capogruppo del Pd Damiano Covelli – ha consentito il raggiungimento del numero legale. Siamo una forza responsabile che solo momentaneamente è all’opposizione. Per questo abbiamo lavorato e lavoriamo nell’interesse della città. Occorre ricordare che se la maggioranza non avesse approvato rilievi ed emendamenti dell’opposizione, il Piano, per via della sua incompletezza, sarebbe stato meno virtuoso. In gioco c’è la partecipazione al Bando regionale (Fondi Ue). Attraverso le nostre proposte il Comune di Cosenza potrebbe avere ulteriori risorse».

Nel Piano è stato inserito, altresì, un Piano finanziario costi/benefici in grado di rendere evidente il risparmio in termini di costo del servizio e di tassazione anno per anno a carico del cittadino per effetto dell’attuazione delle misure in esso previste. Perché è giusto che ogni cittadino abbia contezza di quale vantaggio economico possa derivare dall’assunzione di comportamenti virtuosi.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it