Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casertana-Cosenza: le pagelle

Casertana-Cosenza: le pagelle
Photo Credit To Giuseppe Scialla

I rossoblù ospiti nel primo tempo offrono uno spettacolo completamente al di sotto delle aspettative, nella ripresa invece grazie ai cambi effettuati trovano la via del pareggio. Letizia decisivo.

E’ stato Letizia a cambiare volto alla partita e Mendicino a dare concretezza all’estro del compagno. Vale a dire due calciatori entrati dalla panchina che hanno salvato il Cosenza dalla sconfitta in casa della Casertana. Insufficiente il centrocampo dei Lupi, male i calciatori offensivi schierati inizialmente.

PERINA: VOTO 6 Il gol è una prodezza di De Marco, non ha colpe sul fendente che gonfia la rete.
CORSI: VOTO 6.5 Dalle sue parti arrivano i grattacapi maggiori nel primo tempo, ma è una questione collettiva visto che non riceve l’adeguato sostegno quando Ramos va in sovrapposizione. Serve l’assist a Mendicino.
BLONDETT: VOTO 6 Corado e Ciotola talvolta lo portano fuori posizione, ma non lascia grossi spazi agli avversari.
PINNA: VOTO 6 Rientra dopo cinque mesi dal primo minuto e non demerita. Bene sulle palle alte, in affanno quando deve spazzare.
D’ORAZIO: VOTO 5.5 Un paio di appoggi sbagliati e poche sgroppate. Ci si aspetta di più.
MUNGO: VOTO 5.5 Meglio quando viene inglobato nella batteria di trequartisti. Ha un paio di palle buone, le spreca.
RANIERI: VOTO 5.5 Non riesce a dettare i ritmi per come vorrebbe, nella ripresa la squadra passa al 4-2-3-1 ma la musica non cambia.
CALAMAI: VOTO 5.5 Anche lui stavolta non dà il giusto contributo, spesso è arruffone.
STATELLA: VOTO 5 Impalpabile. Sia a destra che a sinistra non incide mai.
BACLET: VOTO 5 Stavolta il centravanti dei Lupi non lascia il segno. Nel primo tempo il grigiore collettivo lo isola in avanti, nella ripresa lascia il posto a Mendicino.
CAVALLARO: VOTO 5 Non salta mai l’uomo e quando cerca di accentrarsi sul destro perde sistematicamente la sfera.
DE ANGELIS: VOTO 6 Sebbene il Cosenza eviti la sconfitta grazie ai suoi cambi, nel primo tempo i rossoblù non fanno nulla.

Subentrati:
LETIZIA: VOTO 7 E’ l’ago della bilancia tra il Cosenza pre e post-intervallo. Agisce tra le linee, salta l’uomo ed innesca l’azione dell’1-1.
MENDICINO: VOTO 6.5 Risponde presente quando ha la palla giusta. Entra come al solito animato da grande spirito battagliero.
CRIACO SV

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it