Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, sgambetto dal Cariati e nuovo incubo playout (1-0)

Brutium, sgambetto dal Cariati e nuovo incubo playout (1-0)

Battuta d’arresto che frena la corsa-salvezza della Brutium. Per gli uomini di Nocito clamorosa traversa nella ripresa colpita da Scarlato.

Il Cariati, penultimo in classifica, gioca uno scherzetto non da poco alla Brutium Cosenza e inguaia nuovamente la squadra fondata dagli ultras della Curva Nord. Nello scontro diretto per la salvezza ai padroni di casa basta un gol di Izzo al 23′ del primo tempo per decidere la contesa. A complicare terribilmente le cose agli uomini di Nocito è però il blitz della Garibaldina sul campo dell’Atletico Maida (clicca qui per risultati e classifica).

Ad inizio partita Nocito chiede ai suoi uomini grinta e coraggio, ma è il Cariati a scendere in campo con il coltello tra i denti tanto che passa in vantaggio al primo vero affondo. Santino Labonia trova il varco giusto e serve su un piatto d’argento Izzo. Il numero nove è lesto a depositare la palla in rete e ad esultare con i compagni. La Brutium non riesce ad orchestrare una manovra pericolosa e gli ionici sfiorano il raddoppio al 34′ quando Tedesco, solo davanti a Fabiano, spreca malamente.

Labonia è super e continua ad infilare la retroguardia della Brutium anche nella ripresa: è il pallo a dirgli di no a margine di un’altra bella giocata. C’è da sottolineare l’occasione del pari fallita dagli ospiti. E’ il 26′ quando i rossoblù falliscono una ghiotta palla gol. Scarlato al 38′ resta con l’urlo strozzato in gola. Fa tutto da solo e la conclusione è perfetta: solo la traversa gli nega la gioia personale che avrebbe meritato.

Da segnalare infine due aspetti: il tifo incessante dei sostenitori della Brutium Cosenza che hanno sostenuto a gran voce la squadra anche oltre il 90′ e la fondamentale vittoria del Cariati che continua ad alimentare il sogno di disputare gli spareggi della post-season.

Il tabellino:
CARIATI:
Perini, Fazio, Caniglia, Fortino, Lonetti, Scarpello, Campana, Rinzelli (24’ st Sicignano), Izzo, Tedesco (35’ st Torchia), Labonia. A disp.: Marino, Filareti, Capalbo, Caruso.
BRUTIUM COSENZA: Fabiano, Urso, Greco, Casciaro (35’ st Manah), Ponzio, Ferraro, Attanasio (17’ st De Carlo), Caruso F, Filareti, Scarlato, Fiumara (38’ st Presta). A disp.: Iusi, Irace, Caruso L, De Rose. All.: Nocito
MARCATORI: 23′ pt Izzo
ARBITRO: Russo di Catanzaro
NOTE: Ammoniti: Campana per il Cariati; Ferraro e Attanasio per il Brutium

Related posts