Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Presila dice “sì”. Nasce il nuovo comune unico, si chiamerà Casali del Manco

La Presila dice “sì”. Nasce il nuovo comune unico, si chiamerà Casali del Manco

Al referendum ha partecipato il 46,84% degli aventi diritto. Gli abitanti di Trenta, Pedace, Casole Bruzio e Serra Pedace hanno scelto di unire i loro comuni e creare i Casali del Manco. A Spezzano Piccolo hanno vinto i “no”.

Si chiamerà Casali del Manco la nuova entità territoriale che nascerà dalla fusione di 5 comuni della presila cosentina. Ieri si è svolto il referendum, che ha visto la partecipazione del 46,84% della popolazione residente.

Coinvolti gli abitanti di Trenta, Pedace, Casole Bruzio, Serra Pedace e Spezzano Piccolo. Solo in quest’ultimo comune la percentuale dei No ha superato quella dei Sì. Adesso sarà la Regione Calabria ad avere l’ultima parola sull’annessione o meno del piccolo centro al Comune unico in formazione.

In particolare, a Spezzano Piccolo i Sì sono stati 471, i No 481; a Trenta 760 Sì e 224 No; a Pedace 702 Sì e 213 No; a Serra Pedace 321 Sì e 128 No; a Casole Bruzio 652 Sì e 642 No. Proprio Casole era il punto cruciale della consultazione referendaria, visto che una eventuale vittoria del No avrebbe determinato una discontinuità territoriale, evento non sanabile in nessun modo e che non avrebbe consentito la nascita del Comune unico. La denominazione di Casali del Manco, che discende da un’antica denominazione dell’area, ha vinto su quella, più moderna, di Villa Brutia.

Related posts