Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone, poker al Diamante (4-1). La testa però è al match col Fuscaldo

Morrone, poker al Diamante (4-1). La testa però è al match col Fuscaldo

I granata della Morrone affronteranno il recupero in casa dei tirrenici con due punti in più in classifica. Mercoledì gli uomini di Spinelli potrebbero mettere un’ipoteca sul campionato.

Grande attesa per la gara tra Morrone e Diamante, ricordiamo che i tirrenici con il successo dell’andata (2-1) sono l’unica squadra ad oggi ad aver battuto i granata dopo la rinascita. Si gioca alle 16 e la cornice di pubblico è notevole. Grande equilibrio nel primo quarto d’ora, poi la Morrone prende il predominio del centrocampo ed inizia a rendersi pericolosa. Al 20′ Linardi deve abbandonare la gara per infortunio, al suo posto Spinelli manda in campo Masottini avanzando Bugliari sulla corsia di destra, mossa che si rivelerà decisiva.

Al 25′ grande chance per i padroni di casa, cross di Vinti dalla destra per Cribari che sul secondo palo svetta di testa, miracolo di Riente che mette in angolo. Dalla bandierina Garritano indovina una traiettoria beffarda che complice una deviazione si infila in rete, 1-0 per la Morrone. Dopo soli due minuti peró Pugliese approfitta di un rinvio impreciso di Bacilieri e su assist di Tiesi beffa Pizzino, 1-1 immediato.

La Morrone reagisce con veemenza guidata da un Bugliari in giornata di grazia: le sue sgroppate sulla destra sono travolgenti. Al 35′ su lancio di Granata Oliveto si presenta a tu per tu con Riente che lo stende, rigore. Va Garritano dal dischetto ed insacca nell’angolino, 2-1 e sedicesima rete per il fantasista granata. Si va al riposo senza ulteriori emozioni, nella ripresa prima Cribari con un bel sinistro a giro e poi Oliveto con un gran tiro sotto la traversa mettono il risultato al sicuro. Finisce 4-1 in un clima di serenità e fair play.

Per la Morrone, tuttavia, la testa vola già a Fuscaldo dove mercoledi andrá in scena il recupero della partita sospesa il 15 gennaio. Si tratta di un match (clicca qui per risultati e classifica) che per gli uomini di Spinelli potrebbe valere un’ipoteca sulla promozione diretta.

 

Related posts