Tutte 728×90
Tutte 728×90

“Allenarsi per il Futuro” arriva a Cosenza col testimonial Maurizio Ganz

“Allenarsi per il Futuro” arriva a Cosenza col testimonial Maurizio Ganz
Photo Credit To http://multiblog.uniupo.it

Il 2 aprile dalle 15 presso la sala stampa dello stadio San Vito il workshop con autorevoli testimonianze dell’Impresa e dello Sport per raccontare come sia possibile aiutare i giovani ad allenarsi per il proprio futuro.

Il 2 aprile 2017 dalle 15 presso la sala stampa dello stadio San Vito Marulla (via degli Stadi) si terrà il workshop “Allenarsi per il Futuro”, il progetto che attraverso la metafora sportiva, intende trasmettere ai giovani l’importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini.

“Allenarsi per il Futuro” è il progetto con cui Randstad, secondo operatore mondiale delle risorse umane e sponsor del Cosenza Calcio, e Bosch, fornitore leader e globale di tecnologie e servizi, scendono in campo per contrastare la disoccupazione giovanile e prevenire il fenomeno dei NEET (Not in Employment, Education or Training) attraverso l’orientamento scolastico e l’alternanza scuola- lavoro.

“Allenarsi per il Futuro” prevede un programma di 300 incontri su tutto il territorio nazionale e l’obiettivo di coinvolgere complessivamente oltre 60.000 studenti delle scuole medie, superiori e università di tutta Italia.

“Allenarsi per il Futuro” mette a disposizione degli studenti anche l’opportunità di circa 1000 tirocini formativi. I diplomati che avranno voglia di mettersi in gioco, infatti, potranno compiere uno stage di due settimane in una filiale Randstad affiancando gli Account Manager impegnati nelle attività di selezione, attività commerciale e amministrativa, per estendere e rafforzare l’esperienza di orientamento sperimentata con successo nel corso del precedente anno scolastico anche con l’allenamento sul campo. Il Gruppo Bosch Italia invece offrirà l’opportunità di tirocinio nelle sedi italiane e anche attraverso il proprio network.

Ad accogliere i partecipanti e a dare il benvenuto ci saranno Eugenio Guarascio, presidente Cosenza Calcio, e Silvia Testa, Regional Director Randstad. A seguire gli interventi sul ruolo di Randstad e Bosch nell’alternanza scuola-lavoro con Maria Picone, Career Advisor di Randstad HR Solutions, e Edoardo Galli, Ambassador Bosch. Infine, la testimonianza del campione di calcio Maurizio Ganz.

«Un importante obiettivo della partnership tra Randstad e Cosenza Calcio – commenta Fabio Costantini, Chief Operations Officer Randstad HR Solutions – è l’attenzione e il coinvolgimento dei giovani. Crediamo fortemente nell’importanza dell’orientamento al mondo del lavoro attraverso la metafora sportiva e, quindi, attraverso le testimonianze di grandi campioni sportivi come Maurizio Ganz. Con il progetto “Allenarsi per il Futuro”, Randstad s’impegna quindi su due fronti: supportare gli studenti nella scelta del percorso di studi e, dall’altro lato, trovare aziende disposte a ospitare tirocinanti per creare consapevolezza attraverso l’integrazione di conoscenze teoriche e pratiche sul campo provenienti dall’esperienza diretta. Sosteniamo la collaborazione tra il mondo della scuola e quello del lavoro che devono lavorare congiuntamente per far sì che le scelte professionali dei giovani corrispondano alle proprie attitudini e alle richieste del mercato del lavoro».

«Siamo con ferma convinzione al fianco di Ranstad in questa iniziativa – dice il presidente del Cosenza Calcio Eugenio Guarascio – perché incarna alla perfezione i valori della nostra società e soprattutto il nostro modo di intendere il calcio. I giovani, il modo del lavoro, la funzione sociale del calcio devono tornare ad essere i punti di riferimento di un mondo che, in questi ultimi tempi, sembra avere smarrito i suoi fari e i suoi indirizzi. Quel che avviene in alcune piazze del campionato di Lega Pro ci dice che così non si può andare avanti ed il Cosenza Calcio è davvero altra cosa: la legalità, la correttezza, il rispetto, l’attenzione ai giovani, alla scuola e alla formazione non possono essere altra cosa o un appendice del lato agonistico. Dal primo giorno della mia presidenza mi batto perché questi divengano i valori portanti e decisivi di una società di calcio. Andremo avanti convinti su questa strada».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it