Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Statella e Blondett lavorano a parte

Cosenza, Statella e Blondett lavorano a parte

Doppia seduta per i rossoblù divisa tra palestra e Popilbianco. In vista della sfida con il Lecce, il trainer rossoblù De Angelis sta pensando ad alcuni accorgimenti.

Statella e Blondett hanno lavorato a parte al Sanvitino con il riabilitatore Suriano, mentre i compagni hanno sudato e corso alla Popilbianco agli ordini di Stefano De Angelis. Assente anche Tedeschi per i noti e tristi motivi che hanno accompagnato le ultime settimane del difensore. Proprio oggi è stato l’estremo saluto al papà.

La squadra oggi ha fatto la spola tra la palestra e il campo in sintetico per la seconda parte di lavoro. La razione odierna prevedeva una serie di partitelle a campo ridotto ad alta intensità, al termine delle quali si è proceduto con il lavoro tattico. In vista della sfida con il Lecce, il trainer rossoblù sta pensando ad alcuni accorgimenti. Non tanto per ciò che riguarda il modulo di gioco (ormai si è deciso di puntare sul 4-3-3), ma negli uomini. Dopo lo scialbo primo tempo di Caserta non sono da escludere novità che potrebbero interessare tutte le zone del campo. In difesa, Tedeschi permettendo, probabile che si vada avanti con i quattro visti al Pinto: Corsi e D’Orazio sulle fasce e la coppia Blondett-Pinna davanti a Perina.

A centrocampo il solito rebus, con Caccetta che spera di avere una nuova chance dopo i fischi con cui ha abbandonato il campo durante l’ultima partita casalinga. Da capire chi saranno i compagni di viaggio di Calamai, unico elemento che va considerato titolare a tutti gli effetti in casa rossoblù. In attacco, infine, ci sono tre posti disponibili: Cavallaro sembra indietro nella corsa ad una maglia da titolare. Letizia e Mendicino insidiano Statella, Baclet dovrebbe giocare.

Related posts