Tutte 728×90
Tutte 728×90

Blondett in giallorosso, Lepore domani col Cosenza. E non è un pesce d’Aprile

Blondett in giallorosso, Lepore domani col Cosenza. E non è un pesce d’Aprile

I due capitani vestiranno per volere della Lega Pro la maglia della formazione avversaria. Cosenza-Lecce inizierà in questo modo…

E’ stata una settimana all’insegna dei valori in Lega Pro, cominciata con il fischio di inizio del IV Torneo, riservato ai portatori di disabilità, che si chiude con un’iniziativa all’insegna del fair play e di condanna alla violenza.

“Non c’e partita senza avversario”, lanciata dalla AIC e subito accolta  dalla Lega Pro, parte da questo fine settimana fino al termine della stagione. Inizia dal campo ed è un gesto che lancia un messaggio. I capitani delle due squadre, infatti, entreranno sul rettangolo di gioco indossando la maglia della formazione avversaria. Allo scambio dei gagliardetti segue lo scambio della maglia.

Pertanto Blondett, visto che Caccetta dovrebbe iniziare dalla panchina, entrerà in campo con la maglia di Lepore e viceversa. Cosenza-Lecce comincerà così.

«E’ un atto simbolico dal significato profondo e di responsabilità, che abbiamo condiviso con l’AIC – spiega Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro – per provare ad invertire la tendenza e recuperare il senso del calcio, che e’ prima di tutto gioco e passione. E’ un gesto che va accolto con entusiasmo per ribadire che il nostro calcio vuole portare in campo e sugli spalti fair play e confronto».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it