Tutte 728×90
Tutte 728×90

Foggia ad un passo dalla B, lotta salvezza serrata. Tabellini e voti dopo la 32° giornata di Lega Pro/C

Foggia ad un passo dalla B, lotta salvezza serrata. Tabellini e voti dopo la 32° giornata di Lega Pro/C

Nessun problema per il Foggia contro la Paganese: il Lecce è a -6. In coda le tre calabresi lottano con le unghie pur di tirarsi fuori dalla zona calda. Male il Catania a Catanazro.

Nella 32esima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza, davanti al proprio pubblico, costringe al pari a reti inviolate il Lecce. Un punto importante per i Lupi soprattutto per il morale. Nessun problema per il Foggia che liquida la pratica Paganese per 3-1 e vola con un piede e mezzo in Serie B. Mattatore del match Mazzeo autore di una doppietta. Il derby campano tra Juve Stabia e Casertana termina con il risultato di 2-2. Alla doppietta di Ripa per le vespe rispondono Ciotola su rigore e Orlandi. Termina in parità anche la sfida tra Fondi e Matera. Padroni di casa in vantaggio con Gambino nel primo tempo. Pareggio degli ospiti nella ripresa con De Rose. Vittoria di misura per l’Akragas che batte per 1-0 il Siracusa. Il gol vittoria porta la firma di Cocuzza. Torna alla vittoria il Catanzaro che batte per 2-1 il Catania. In gol per i giallorossi Sarao e Giovinco. Lo scontro salvezza tra Vibonese e Monopoli termina con il risultato di 2-2. Il gol del pari per i pugliesi arriva al 90′ grazie ad una rete di Mavretic. Altro 2-2 di giornata è quello tra Francavilla e Taranto. I padroni di casa  trovano il pari a 3′ dalla fine grazie ad un gol di Idda. Negli anticipi del sabato il Messina espugna il terreno di gioco dell’Andria grazie ad una rete di Milinkovic al 45′. La Reggina, invece, si aggiudica lo scontro salvezza con il Melfi per 2-1. In gol per gli amaranto Botta e il solito Coralli. Ecco tutti tabellini, si torna in campo mercoledì. (Antonello Greco)

FOGGIA-PAGANESE 3-1
FOGGIA (4-3-3): Guarna 6; Gerbo 6.5, Martinelli 6, Coletti 6.5, Loiacono 6.5; Agazzi sv (10’ Agnelli 6), Vacca 6, Deli 7 (26’ st Sarno 6); Chiricò 7, Mazzeo 7.5, Di Piazza 6 (14’ st Sainz-Maza 6). A disp.: Sànchez, Tucci, Angelo, Figliomeni, Empereur, Sicurella, Dinielli, Martino, Faber Chevalier All.: Stroppa 7
PAGANESE: (4-2-3-1): Liverani 5; Alcibiade 4.5, De Santis 5.5, Carillo 5, Della Corte 6; Pestrin 5.5, Tascone 5 (1’ st Bollino 5.5); Herrera 5 (23’ st Parlati 6), Firenze 5.5 (34’ st Mauri sv), Cicerelli 5.5; Reginaldo 5.5. A disp: Coppola, Gomis, Mansi, Zerbo, Longo, Caruso, Picone, Carrotta, Gorzelewski. All.: Grassadonia 5.5
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 3’ pt Mazzeo (F), 5’ st Mazzeo (F), 16’ st Deli (F), 36’ st Cicerelli (P)
NOTE: Spettatori 13.000 circa. Ammoniti: Vacca, Coletti, Cicerelli, Martinelli. Angoli: 9-4 per il Foggia. Recupero: 1’ pt – 4′ st

 

FONDI-MATERA 1-1
UNICUSANO FONDI (4-3-3): Coletta 6 (37′ st Baiocco sv); Galasso 6, Signorini 6, Marino 6.5, Squillace 6.5; Varone 6, De Martino 6, D’Angelo 5.5 (14′ st Giannone 5.5); Tiscione 5, Gambino 6 (30′ st Albadoro 6), Calderini 5.5. A disp.: Bertolo, Di Sabatino, Mucciante, Pompei, Tommaselli, Battistoni, Sernicola, Capuano, Addessi. All.: Pochesci 6
MATERA (3-4-3): Tozzo 6; Ingrosso 6.5, De Franco 6, Mattera 6.5; Di Lorenzo 6.5, Armellino 6.5, De Rose 7, Casoli 5 (1′ Armeno 5.5); Negro 6, Infantino 5.5 (22′ st Sartore 6), Lanini 5 (1′ st Carretta 6.5). A disp.: Biscarini, Bertoncini, Gigli, Iannini, Meola, Didiba, Salandria, Dammacco, Strambelli. All.: Auteri 6
ARBITRO: Miele di Torino
MARCATORI: 26′ pt Gambino, 10′ st De Rose
NOTE: Spettatori 200 circa con 15 tifosi del Matera. Ammoniti: Signorini, De Martino, De Franco. Angoli: 5-4 per l’Unicusano Fondi. Recupero: 1′ pt – 3′ st

 

JUVE STABIA-CASERTANA 2.2
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 6; Cancellotti 6, Morero 4.5, Camigliano 5, Allievi 6; Mastalli 5, Capodaglio 4.5, Izzillo 5.5 (26’ st Esposito 5.5); Marotta 6.5 (33’ st Kanoutè 6), Ripa 7.5 (38’ st Paponi sv), Lisi 5.5. A disp.: Bacci, Tabaglio, Santacroce, Giron, Matute, Salvi, Manari, Rosafio, Cu- tolo. All.: Carboni 5.5
CASERTANA (4-3-1-2): Ginestra 6.5; Finizio 6, D’Alterio 5.5, Lorenzini 6, Ramos 5.5; De Marco 6, Rajcic 4.5, Carriero 6 (27’ st Diallo 6); Orlando 6.5 (27’ st Colli 5), Ciotola 7 (9’ st Giorno 5.5), Corado 6. A disp.: Fontanelli, Simone, Magnino, Petricciuolo, Cisotti. All.: Tedesco 6
ARBITRO: Zingarelli di Siena
MARCATORI: 6’ pt Ripa (JS), 19’ pt Ciotola (C, rig.), 41’ pt Orlando (C), 6’ st Ripa (JS)
NOTE: Spettatori 1289, incasso di 10.578 euro. Espulsi al 12’ pt Capodaglio (JS) e Rajcic (C) per rispettive scorrettezze. Ammoniti: D’Alterio, Morero, Marotta, Ciotola, De Marco, Finizio, Ramos, Carriero. Angoli: 3-3. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

VIRTUS FRANCAVILLA-TARANTO 2-2
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 6; Pino 5.5, Idda 6.5, Vetrugno 5.5 (29’ st Ayna 5,5); Albertini 5.5, Alessandro 6, Biason 6, Finazzi 5 (13’ st Triarico 7), Pastore 6 (36’ st Gallù sv); Nzola 5, Abate 6. A disp.: Costantini, Casadei, De Toma, Tundo, Salatino, Turi. All.: Calabro 6
TARANTO (4-3-3): Contini 6; De Giorgi 5, Balzano 4.5, Magri 5, Som 5.5; Maiorano 6, Lo Sicco 6, Guadalupi 5 (15’ st Pirrone 6); Viola 5.5 (24’ st Potenza 6.5), Magnaghi 7, Emmausso 6. A disp.: Pizzaleo, De Toni, Pambianchi, Paolucci, Sampietro, Cobelli, Boccadamo, Benedetti, Di Nicola, Cecconello. All.: Ciullo 6
ARBITRO: Tursi di Valdagno
MARCATORI: 11’ pt Emmausso (T), 22’ st Triarico (VF), 26’ st Magnaghi (T), 44’ st Idda (VF)
NOTE: Spettatori 1500 circa. Espulso al 24’ st Emmausso (T) per fallo di reazione. Ammoniti: Biason, Pastore, Contini, De Giorgi, Magri. Angoli: 4-4. Recupero: 2’ pt – 5′ st

 

AKRAGAS-SIRACUSA 1-0
AKRAGAS (3-5-2): Pane 7; Thiago 6, Riggio 6.5, Russo 6; Longo 7, Coppola 6.5, Pezzella 6 (42’ st Rotulo sv), Palmiero 5.5, Sepe 6.5; Klaric 6.5, Cocuzza 7 (37’ st Mileto sv). A disp.: Addario, Leveque, Caternicchia, Privitera, Sicurella, Tardo, Mazza, Amella, Sarcuto. All.: Di Napoli 7
SIRACUSA (3-5-2): Santurro 6; Diakitè 6, Pirrello 6, Cossentino 5; Brumat 6, Russo 5.5 (22’ st De Silvestro 5.5), Spinelli 5, Palermo 5 (34’ st Persano sv), Valente 5 (30’ st Azzi sv); Catania 5.5, Scardina 5.5. A disp.: Gagliardini, Dentice, Malerba, Longoni, Giordano, Toscano. Allenatore: Cristaldi 5 (Sottil, squalificato, in tribuna)
ARBITRO: Camplone di Pescara 6
MARCATORE: 14’ st Cocuzza
NOTE: Spettatori 2218. Ammoniti: Pirrello, Scardina. Angoli: 3-1 per l’Akragas. Recupero: 0’ pt – 3’ st

 

FIDELIS ANDRIA-MESSINA 0-1
FIDELIS ANDRIA (4-4-2): Cilli 6.5; Annoni 5, Aya 5, Curcio 6, Tito 5.5; Volpicelli 5, Vasco 6 (35’ st Paolillo sv), Onescu 6, Minicucci 5 (18’ st Cruz 5.5); Cianci 5.5, Croce 5 (31’ st Fall sv). A disp.: Lullo, Pop, Allegrini, Caponero, Ippedico, Imbriola, Spinelli, Bottalico. All.: Favarin 5.5
MESSINA (3-5-2): Berardi 6; Palumbo 6, Maccarone 5.5, Bruno 5.5; Bencivenga sv (9’ pt Grifoni 6), Da Silva 6, Mancini 6.5 (35’ st Capua sv), Foresta 6 (46’ st Sanseverino sv), De Vito 6; Milinkovic 7, Anastasi 5.5. A disp.: Russo, Benfatta, Faiello, Ferri, Musacci, Madonia, Ciccone, Akrapovic, Saitta. All.: Lucarelli 6.5
ARBITRO: Guida di Salerno
MARCATORE: 46’ pt Milinkovic
NOTE: Spettatori 2388, incasso 13214 euro. Ammoniti: Da Silva, Annoni, Volpicelli, Mancini, One- scu. Angoli: 8-3 per la Fidelis Andria. Recupero: 3’ pt – 5’ st

 

CATANZARO-CATANIA 2-1
CATANZARO (4-4-2): De Lucia 6.5; Pasqualoni 6, Prestia 7, Sirri 6, Sabato 6; Icardi 6, Maita 7, Van Ransbeek 6 (28’ st Carcione 6), Mancosu 6.5 (14’ st Patti 6); Sarao 6.5, Giovinco 6.5 (36’ st Gomez sv). A disp.: Svedkauskas, Leone, Cunzi, Campagna, Bensaja, Basrak, Esposito, Cedric, Imperiale. All. Erra 6.5
CATANIA (4-3-3): Pisseri 5.5; Parisi 5.5, Gil 5, Bergamelli 5, Djordjevic 5.5; Bucolo 5.5 (20’ Di Grazia 6), Biagianti 6, Fornito 5; Russotto 5.5 (36’ st Barisic sv), Pozzebon 5 (32’ st Tavares sv), Mazzarani 6.5. In panchina: Martinez, Natale, Di Stefano, Di Cecco, De Rossi, Piermarteri, Manneh. All.: Pulvirenti 5
ARBITRO: Paterna di Teramo
MARCATORI: 6’ pt Sarao (Cz), 23’ pt Giovinco (Cz), 30’ pt Mazzarani (Ct).
NOTE: Spettatori 1427 di cui 718 abbonati. Incasso di Euro 11.184. L’inizio della partita è stato posticipato di 15 minuti a causa del ritardato arrivo del Catania al Ceravolo per un incidente sul tragitto. Ammoniti: Sabato, Mancosu, Sarao Giovinco (Cz): Pozzebon (Ct). Angoli: 8-8 Recupero: 0’ pt – 4′ st

 

VIBONESE-MONOPOLI 2-2
VIBONESE (3-5-2): Russo 5; Franchino 7, Manzo 6, Sicignano 6; Legras 6, Yabrè 6 (30’ st Bubas 6), Favasuli 6 (26’ st Giuffrida 6), Viola 7, Minarini 7; Sowe 6, Saraniti 7 (43’ st Piroska sv). A disp.: Mengoni, Scapellato, Torelli, Tindo, Lettieri, Sowe M., Di Curzio, Usai. All.: Campilongo 6
MONOPOLI (4-3-3): Furlan 6; Carissoni 6.5, Esposito 6, Ferrara 5.5, Mercadante 5.5; Sounas 6 (22’ st Mavretic 7), Nicolini 6 (38’ st Franco sv), Balestrero 6 (35’ st Vuthaj 6); Gatto 6.5, Genchi 6, Nadarevic 6. A disp.: Pellegrino, Bei, Parker, Montini, Padalino, Cavagna. All.: Bucaro 6
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORI: 13’pt Saraniti (V, rig.), 24’ st Gatto (M), 32’st Viola (V), 48’st Mavretic (M)
NOTE: spettatori 710 (di cui 60 ospiti e 160 abbonati), incasso 4.500 euro. Ammoniti: Franchino (V), Mavretic ed Esposito (M). Angoli 7-2 per il Monopoli. Recupero: 0’ pt – 4’ st

 

REGGINA-MELFI 2-1
REGGINA (3-5-2): Sala 6.5; Gianola 6.5, Cucinotti 6 (25’ st De Vito 6), Kosnic 6; Cane 6.5, De Francesco 6.5, Botta 7, Bangu  7 (25’ st Romano 6), Porcino 6.5; Coralli 7 (37’ st Leonetti sv), Bianchimano 6. A disp.: Licastro, Maesano, Knudsen, Mazzone, Tommasone, Tripicchio, Carpentieri. All.: Zeman 6.5
MELFI (3-5-2): Gragnaniello 4.5; Bruno 5, Laezza 5.5, De Giosa 6; Lodesani 5 (16’ st Demontis 6), Romeo 5.5, Giammone 6, Marano 5 (1’ st Foggia 6.5), Esposito 6; De Vena 5 (32’ st Filomeno 6), Vicente 5.5. A disp.: Viola, Grea, Libutti, Battaglia, Ferraro, Pandolfi, Obeng. All.: Diana 5.5
ARBITRO: Maggioni di Lecco
MARCATORI: 12’ pt Botta, 40’ pt Coralli (rig.), 11’ st Foggia
NOTE: Spettatori 3.481 (723 i paganti), per un incasso di 23.697,83 euro (compresa quota abbonati di 18.412,33 euro). Ammoniti: Laezza, Vicente, Esposito, Bruno, Kosnic, Romanò, Sala. Angoli: 7-4 per il Melfi. Recupero: 3’ pt – 5’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it