Tutte 728×90
Tutte 728×90

Arriva la ratifica del plenum del Csm: Pierpaolo Bruni è il nuovo procuratore di Paola

Arriva la ratifica del plenum del Csm: Pierpaolo Bruni è il nuovo procuratore di Paola

Mancava soltanto l’ufficialità, che è arrivata nella giornata di oggi. Il magistrato Pierpaolo Bruni è il nuovo procuratore della Repubblica di Paola.

Lo ha ratificato il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura in data odierna dopo la proposta formulata dalla quinta commissione che lo aveva indicato quale successore di Bruno Giordano, attualmente capo dell’ufficio inquirente di Vibo Valentia.

Pierpaolo Bruni guiderà la procura di Paola dopo 7 anni in servizio presso la procura di Catanzaro, dove si è occupato di indagini antimafia relative ai Distretti di Vibo Valentia, del Tirreno cosentino e di Cosenza e dintorni. Il pubblico ministero, titolare di alcune inchieste importanti sui rapporti tra politica e ‘ndrangheta cosentina che potrebbe continuare a seguire presso i tribunali di Cosenza e Catanzaro, si insedierà nel giro di poche settimane.

Bruni, seguito da anni dai Baschi Verdi della Guardia di Finanza, è stato più volte nel mirino della criminalità organizzata che, a dire dei pentiti, avrebbe tentato di ucciderlo seguendone i movimenti. Il nuovo ruolo, ovviamente, innalzerà il livello di attenzione dello Stato nei confronti di un magistrato che in questi anni ha contribuito a liberare la Calabria dal potere mafioso. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it