Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza è pronto. Domani in campo con poche facce nuove

Il Cosenza è pronto. Domani in campo con poche facce nuove

Il tecnico ha tutti a disposizione, compresi i baby della Berretti. Potrebbe rivedersi Pinna in difesa, mentre a centrocampo scalpita Calamai.

Dalla rifinitura di oggi, svolta di pomeriggio a causa della “Partita del Cuore” contro la violenza sulle donne disputata stamattina sul rettangolo verde del Marulla, sono arrivate soltanto conferme per ciò che concerne la formazione che il Cosenza opporrà al Siracusa domani a partire dalle 18.30. Innanzitutto la grande abbondanza: De Angelis ha solo l’imbarazzo della scelta e gode di una panchina importante che finalmente può dare un sensibile contributo al proprio allenatore. «Abbiamo la fortuna di poter usufruire di tutti gli effettivi – ha spiegato il tecnico – Vedremo quali potranno darci una mano dal 1’».

L’undici titolare non dovrebbe essere molto lontano da quello ammirato a Monopoli. Dopo un 6-2 in trasferta, il risultato più largo della storia conquistato dai rossoblù lontano dalle mura amiche, appare molto complicato poter ipotizzare delle modifiche. Se accorgimenti ci saranno, bisognerà ragionare nell’ottica del turnover. Ci sono alcuni elementi, infatti, che stanno tirando avanti da inizio stagione senza essersi fermati un secondo. E’ su di loro che poggiano le riflessioni dello staff tecnico, perché il modulo di gioco è ormai assodato. Il 4-3-3 cambierà soltanto a partita in corso e solo se il risultato necessiterà, in un senso o nell’altro, dell’inserimento di pedine fresche. «Di sicuro non dipenderà dallo schema che sceglierà Sottil, lo cambiano spesso» taglia corto De Angelis.

Davanti a Perina c’è D’Anna che insidia Corsi e D’Orazio, mentre in mezzo Blondett potrebbe rifiatare lasciando spazio a Pinna. A centrocampo dovrebbe rivedersi Calamai, anche se è un peccato rinunciare ad uno tra Mungo, Ranieri e Caccetta. Il primo, tuttavia, è quello che di recente ha giocato di più. In attacco non dovrebbero esserci grosse novità sulle corsie laterali: toccherà di nuovo a Letizia e Cavallaro. Al centro Mendicino e Baclet partono alla pari, uno prenderà posizione sulla prima linea. Di seguito i 21 convocati.

PORTIERI: Pietro Perina, Umberto Saracco
DIFENSORI:
 Edoardo Blondett, Angelo Corsi, Emanuele D’Anna, Tommaso D’Orazio, Saverio Madrigali, Andrea Meroni, Paride Pinna, Luca Tedeschi
CENTROCAMPISTI:
 Cristian Caccetta, Matteo Calamai, Giorgio Capece, Marco Criaco, Domenico Mungo, Roberto Ranieri, Giuseppe Statella
ATTACCANTI:
 Allan Pierre Baclet, Giovanni Cavallaro, Tony Letizia, Ettore Mendicino

Related posts