Tutte 728×90
Tutte 728×90

Camera Penale di Cosenza, unanime l’astensione da tutte le udienze dei penalisti cosentini

Camera Penale di Cosenza, unanime l’astensione da tutte le udienze dei penalisti cosentini

Tutte le udienze penali dinanzi al Tribunale di Cosenza sono state rinviate per l’unanime adesione dei penalisti cosentini alla Delibera di astensione proclamata dall’Unione delle Camere Penali Italiane. L’adesione è stata pressochè totale; hanno fatto eccezione soltanto i processi prossimi alla prescrizione e con imputati detenuti.

Ieri è stata la prima di cinque giornate di agitazione con cui tutti i penalisti d’Italia stanno stigmatizzando le storture di un disegno di legge, quello sulla riforma della giustizia penale, che mina, affermano dalla Camera Penale di Cosenza, le fondamenta del giusto processo.

L’imputato detenuto che non potrà, più, presenziare al processo in cui si deciderà la sua libertà è soltanto una delle aberrazioni della riforma del processo penale, con cui, in nome della “razionalizzazione delle risorse amministrative”, si violano i principi costituzionali e convenzionali del contraddittorio e della immediatezza, nonché della presunzione di innocenza.

L’imputato e la persona offesa con l’ulteriore riforma della prescrizione vedranno pregiudicato il loro diritto alla ragionevole durata del procedimento penale.

Un disegno di legge che perdipiù è sottoposto al “voto di fiducia” anche davanti alla Camera dei Deputati, dunque, senza il dibattito parlamentare, unica garanzia di un’approfondita e meditata valutazione.

Queste sono alcune delle ragioni per le quali le Toghe cosentine sin da ieri hanno interrotto ogni attività d’udienza ed hanno iniziato a tenere conferenze stampa e manifestazioni culturali per sensibilizzare i cittadini sulla materia della giustizia penale.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it