Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, finsice 11-0 il test con gli Allievi

Cosenza, finsice 11-0 il test con gli Allievi

De Angelis ha schierato tre squadre sperimentali non dando molti punti di riferimento per quello che sarà poi l’undici titolare a Catania. A segno Baclet e Letizia con tre gol a testa.

Partitella infrasettimanale per il Cosenza. I rossoblù hanno affrontato gli Allievi di Manuel Tortelli sul sintetico della Popilbianco e De Scalise ha avuto modo di far ruotare tutti gli effettivi a disposizione. Hanno rappresentato eccezione Mungo, fermo a bordo campo, e Caccetta assente. Il tecnico è chiamato ad un pronto riscatto dopo l’ennesimo ko interno stagionale, ma all’orizzonte si prospetta una delle trasferte più complicate della stagione. A Catania non sarà come a Monopoli e l’impegno per uscire indenni dal Massimino dovrà essere ancora maggiore del normale.

Ad ogni modo, dopo una messa pre-pasquale celebrata intorno alle 14.30, nel primo tempo i Lupi sono scesi in campo con il 4-4-2. Saracco in porta con una linea difensiva composta da Bilotta, Madrigali, Meroni e Pinna. D’Anna è stato avanzato sulla linea mediana ed ha agito insieme a Capece, Calamai e Criaco. Davanti, invece, è toccato a Baclet e Cavallaro, autori rispettivamente di due e un gol.

Nel secondo tempo è invece 3-4-3 dove a protezione di Perina c’erano Madrigali, Meroni e Bilotta. A centrocampo Azzinnaro a destra e D’Anna a sinistra accompagnavano l’azione di costruzione di Calamai e Capece, mentre il tridente offensivo era formato da Criaco, Baclet e Cavallaro. A trovare la via della rete sono stati ancora Baclet, Azzinnari e D’Anna.

Nell’ultimo dei tre tempi da 30′, infine, De Angelis ha optato per il 4-2-3-1. Tedeschi e Blondett hanno agito davanti a Perina con Corsi e Pinna sugli esterni. Ranieri e Capece formavano la cerniera di centrocampo a sostegno della batteria di trequartisti. Statella, Letizia e D’Orazio supportavano Mendicino. È toccato a Letizia (tripletta), Corsi e D’Orazio.

Related posts