Tutte 728×90
Tutte 728×90

RANGO-ZINGARI | La Corte d’Assise d’Appello concede i domiciliari a Gianluca Arlia

RANGO-ZINGARI | La Corte d’Assise d’Appello concede i domiciliari a Gianluca Arlia

E’ accusato di far parte della presunta associazione per delinquere dedita al narcotraffico, capeggiata dal clan Rango-zingari, che in due giudizi ordinari è stato riconosciuto come una consorteria mafiosa operante a Cosenza e dintorni.

Gianluca Arlia, residente a Paola, è stato scarcerato nelle scorse ore dalla Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro, la quale gli ha concesso gli arresti domiciliari, su istanza dell’avvocato difensore Giorgia Greco.

Arlia è stato condannato in primo grado a 8 anni di reclusione e oggi attende il processo in Appello. Per la Dda di Catanzaro, avrebbe avuto il ruolo di partecipe all’associazione con il compito di spacciare la sostanza sul territorio di Paola. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it