Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, ko a Cotronei (4-1): giocherà i playout. Il club: «Troppi risultati strani»

Brutium, ko a Cotronei (4-1): giocherà i playout. Il club: «Troppi risultati strani»

La Brutium Cosenza resiste per un tempo alla capolista che ha festeggiato la promozione davanti ai suoi sostenitori. Nel dopo gara l’ira della società che non le manda a dire.

Una sconfitta pesante per la Brutium Cosenza che ha accarezzato soltanto nei primi 45’ la possibilità di tornare imbattuta da Cotronei. Nela ripresa, invece, i rossoblù di Nocito sono capitolati sotto i colpi di Riolo e compagni, forgiati da ben altra qualità che gli ha consentito di vincere a mani basse il campionato già da una decina di giorni. La squadra fondata dagli ultras della Curva Nord non ce l’ha fatta ad evitare i playout (clicca qui per risultati e classifiche), ora chiama a raccolta il suo pubblico per il match decisivo con l’Ompyc Acri (si spera di giocare in casa gli spareggi) e tramite il proprio profilo Facebook ufficiale lancia gravi accuse. «Noi possiamo camminare a testa alta – si legge – tante altre squadre e dirigenze del nostro girone non crediamo. Troppi risultati strani nelle ultime gare di campionato, a buon rendere. Orgogliosi di non fare parte del sistema calcio e di fare calcio popolare».

Era la festa promozione per il Cotronei e si sapeva che la Brutium avrebbe avuto vita dura. Nel primo tempo gli ospiti concedono giusto qualche tiro dalla distanza a Riollo e Martino, mentre Ponzio è intelligente a chiudere su Colosimo prima che la situazione possa degenerare dalle parti di Fabiano.

Completamente differente la ripresa con i giallorossi che ingranano la quarta. All’8’ Riolo inventa un assist per Colosimo che calcia a botta sicura. Il portiere della Brutium respinge, ma non può nulla sulla ribattuta di Rizzo. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa e dopo dieci minuti raddoppiano. Bravo Colosimo a sfruttare un servizio di Fabiano.

Al 33’ la Brutium torna in partita dopo aver alzato il baricentro: è De Carlo, infatti, a trovare il pertugio giusto e a ridare speranze agli ospiti che si sbilanciano in avanti alla ricerca del pareggio.

Nei minuti finali, tuttavia, la Brutium alza bandiera bianca. Ponzio stende un indemoniato Colosimo e Riolo trasforma dagli undici metri. La partita finisce qua, ma per le statistiche c’è anche spazio per la doppietta personale dello stesso Colosimo poco prima del triplice fischio finale.

COTRONEI-BRUTIUM COSENZA 4-1
COTRONEI: Pettinato, Marazzita, Carrozza ( 25’ st Ikubor), Arabia, Basile, Maione, Anellino (38’ st Frijio sv) , Fabiano (20’ st Orlando), Rizzo, Riolo, Colosimo. A disp.: Nania, Ruga, Ierardi, Lonetto.  All. Trapasso
BRUTIUM COSENZA: Fabiano G, Scarlato G., Urso, Manneh (1’ st Casciaro) , Ponzio, Coscarelli, Principato, Caruso, Filareti, Scarlato S.  25’ st Fiumara), De Carlo. A disp. : Iusi, Presta, Attanasio, Principe, Irace.  All. Nocito
ARBITRO: Avolio di Rossano
MARCATORI: 8’ st Rizzo (C), 18′ st e 44’ st Colosimo (C), 28’ st De Carlo (BC), 42′ st Riolo (C, rig.)
NOTE: spettatori 400 circa

Related posts