Tutte 728×90
Tutte 728×90

IPPOCRATE | Le richieste del pm Cozzolino: 3 anni e mezzo per Ottorino Zuccarelli [L’ELENCO]

IPPOCRATE | Le richieste del pm Cozzolino: 3 anni e mezzo per Ottorino Zuccarelli [L’ELENCO]

Il processo “Ippocrate” arriva alle battute finali. Questa mattina il pubblico ministero Giuseppe Cozzolino ha chiesto la condanna per la maggior parte degli imputati, accusati di falso e truffa aggravata. Ipotesi di reato, quella relativa ai casi di assenteismo, per i quali la procura di Cosenza ha avanzato richiesta di proscioglimento per intervenuta prescrizione. 

La pubblica accusa, invece, ha ritenuto di dover chiedere la condanna per i reati di falso, in riferimento alle ipotesi per le quali i medici avrebbero falsificato i certificati di invalidità per la pensione, per le visite fiscali e per le patenti di guida.

Nel dettaglio, elenchiamo tutte le richieste di condanna avanzate dal pm Giuseppe Cozzolino per i presunti falsi invalidi. Chiesti, in tal senso, 3 anni e 6 mesi per Ottorino Zuccarelli, 3 anni e 10 mesi per Alfredo D’Alessandro, 3 anni e 2 mesi per Francesco Vena, 3 anni e 2 mesi per Dario Augieri, 2 anni e 6 mesi per Giuseppa Soloperto, 2 anni e 6 mesi per Ercole Vilotta, 1 anno e 4 mesi per Mario Vetere, 2 anni per Franco Gioia, 2 anni per Vita Cupertino, 2 anni per Vincenzo Cappuccio, 2 anni per Stefania Spadafora, 1 anno e 6 mesi per Patrizia Fucilla, 1 anni e 6 mesi per Paolo Iuele, 8 mesi per Pasquale Stillitano, 1 anno per Salvatore Chiappetta, 2 anni per Francesco D’Alessandro, 8 mesi per Italia Belmonte, 8 mesi per Giuseppe Famà, 1 anno per Francesca Di Francia, 1 anni e 2 mesi per Francesca Totera, 8 mesi per Concetta Belli, 8 mesi per Giuseppe Antonio Mandarino, 8 mesi per Anna Mandoliti, 8 mesi per Ersilia Russo, 8 mesi per Luisa Aiello, 8 mesi per Cleonice Zicarelli, 8 mesi per Carmine Bartoletti, 8 mesi per Marcello De Bartolo, 2 anni e 10 mesi per Rosario Francesco Antonio Mirabelli, 1 anno e 4 mesi per Luigi Pulice e 8 mesi per Franca Scerbo.

Sempre in relazione ai presunti falsi invalidi, la pubblica accusa ha chiesto l’assoluzione per un capo d’accusa per Ottorino Zuccarelli, Vincenzo Cappuccio, Stefania Spadafora, Paolo Iuele, Antonio Cribari, Raffaele Bartelli e Giuseppe Curia.

Mentre per i presunti casi di assenteismo, il pm Cozzolino ha chiesto il proscioglimento per Ottorino Zuccarelli, Alfredo D’Alessandro, Dario Augieri, Mario Vetere, Vita Cupertino, Patrizia Fucilla, Francesca Totera, Antonio Cribari, Carmine Bartoletti, Luigi Bruno, Paola Ferri, Mercedes Anna Principe, Paola Gianna Nucci, Elgisa Sabino, Valentina Alba Battendieri, Iolanda De Rago, Francesco Ruffolo, Maria Antonietta Baldino, Liliana Grazia Munizzi, Giuseppina Minardi, Caterina Stancati, Dolorata Nicoletti, Francesco Labrosciano, Maria Grazia Pallone, Giuseppe De Munno, Sergio Bartoletti, Emanuela Coppola, Rosa Rovella, Dina Lio, Anna Luisa Motta, Giuseppina Comandè, Ernesta Pellicanò e Rosanna Labonia, Anna Maria Conforti, Teresa Licastro, Francesco Beltrano, Silvana De Luca, Anna Leonetti, Maria Pia Abate, Olivia Fallico, Alessandro Ponzetta, Beatrice Falco, Rosetta Tavernese, Domenico Cersosimo, Eugenio Pudano, Franceschina Mancuso, Maurizio Anastasio, Rocco Infusino e Angela Spizzirri.

Le discussioni del collegio difensivo inizieranno il prossimo 22 maggio e proseguiranno il 5 giugno, il 26 giugno e il 3 luglio. Gli avvocati che difendono gli imputati, tra gli altri, sono Nicola Rendace, Antonio Ingrosso, Stefania Ingrossio, Andrea Onofrio, Marco Amantea, Franco Sammarco, Maurizio Vetere, Sergio Calabrese, Francesco Cappuccio, Ugo Ledonne, Innocenzo Palazzo, Sergio Sangiovanni, Fabrizio Falvo, Silvano Sardegna e Giuliana Ricioppo.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it