Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: piccola multa per il Cosenza

Giudice Sportivo: piccola multa per il Cosenza

Comunicati parzialmente i provvedimenti relativi all’ultimo turno di campionato che saranno completati domani pomeriggio. Catanzaro falcidiato dopo il derby di Vibo Valentia.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 24 Aprile 2017 ha adottato una serie di deliberazioni che di seguito si riportano in modo parziale perché per problemi tecnici al sistema informatico, i provvedimenti relativi alle ammonizioni e alle squalifiche per somma di ammonizioni verranno resi noti con successivo Comunicato Ufficiale da parte della Lega Pro. Ad ogni modo il Cosenza è stato multato, mentre sono già certe le squalifiche di due calciatori del Catanzaro.

AMMENDE SOCIETA’:
3000 euro U.S. VIBONESE CALCIO S.R.L. per comportamento gravemente antisportivo in quanto, con la propria squadra in vantaggio nel risultato, venivano rallentate le operazione di restituzione dei palloni da parte dei raccattapalle; inoltre, in due occasioni, veniva lanciato in campo un pallone a gioco in svolgimento, costringendo l’arbitro ad interrompere il gioco (r.cc. e proc.fed.).
1500 euro U.S. LECCE S.P.A. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere un petardo di notevole potenza lanciandolo sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.cc. e proc. fed.).
500 euro S.S. AKRAGAS CITTA’ DEI TEMPLI S.R.L. per aver provocato ritardo sull’orario d’inizio della gara.
500 euro CATANZARO CALCIO 2011 S.R.L. perché propri sostenitori in campo avverso, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta piena d’acqua e una bandierina, senza conseguenze.
500 euro COSENZA CALCIO S.R.L. per aver provocato ritardo sull’orario d’inizio della gara.
300 euro TARANTO F.C. 1927 S.R.L. perché propri tesserati danneggiavano la porta dello spogliatoio a loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto, r.cc. e proc. fed.).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
PATTI MATTEO (CATANZARO CALCIO 2011 S.R.L.) per aver colpito con una gomitata al volto un avversario provocandogli fuoriuscita di sangue.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
BENSAJA NICHOLAS (CATANZARO CALCIO 2011 S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario (r.A.A. e proc.fed.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
MARANO FRANCESCO (A.S. MELFI S.R.L.) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it