Tutte 728×90
Tutte 728×90

Metropolitana leggera, Oliverio tende la mano ad Occhiuto: «Firmo ovunque». La replica del sindaco: «Progetto da modificare»

Metropolitana leggera, Oliverio tende la mano ad Occhiuto: «Firmo ovunque». La replica del sindaco: «Progetto da modificare»

Dopo l’incontro di ieri tra il presidente della provincia di Cosenza, Franco Iacucci e il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, oggi è la volta del governatore Mario Oliverio. 

Il presidente della Giunta regionale ritorna a parlare della metropolitana leggera, auspicando di chiudere in tempi brevi l’accordo Quadro sulla realizzazione della grande opera pubblica che riguarda il trasporto dell’intera area urbana cosentina.

«Siamo in attesa di mettere la firma su questo accordo – ha dichiarato Oliverio – abbiamo lavorato diversi mesi e per quanto ci riguarda non ci sono mai stati dubbi e i contenuti dell’accordo sono già pubblicati sul sito della Regione. Noi riteniamo importante questo investimento di 160 milioni di euro e abbiamo messo sul tappeto altre risorse per una quarantina di milioni per le opere connesse e ora dobbiamo solo recuperare ritardi decennali, e per questo sono disposto a firmare l’accordo dappertutto, nel Comune di Cosenza, di Rende o anche nelle piazze, perché ci interessa l’obiettivo e non la forma». Parole al miele dunque quelle del governatore rispetto ai toni duri delle scorse settimane.

Al TgTen, invece, il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha frenato un attimo gli entusiasmi, ribadendo il solito concetto: «Siamo a favore della metropolitana leggera a condizione che venga realizzata nell’interesse dei cittadini e soprattutto dello sviluppo urbanistico delle periferie che per noi sono molto importanti. L’obiettivo è quello di avvicinare via Popilia al centro città e quest’opera va nella direzione giusta. Se la Regione modificherà il progetto iniziale, inserendo le nostre condizioni firmeremo subito».

Cosenza Channel sulla metropolitana leggera ha deciso di fare un sondaggio. E’ ancora possibile esprimere la propria opinione ancora per pochi giorni. (a. a.)

Related posts