Tutte 728×90
Tutte 728×90

Appartamento dello sballo in via Popilia, scarcerata la coppia di fidanzati

Appartamento dello sballo in via Popilia, scarcerata la coppia di fidanzati

Sono stati revocati questa mattina gli arresti domiciliari alla coppia di fidanzati che mercoledì sera era stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Cosenza, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Arresti arrivati al termine di una attività investigativa che ha portato i militari dell’Arma a monitorare il via vai di persone davanti all’abitazione. E’ probabile che qualcuno abbia fatto una segnalazione.

In mattinata il gip del tribunale di Cosenza, Francesco Luigi Branda ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria sia per Pugliese che per Barbieri, difesi rispettivamente dagli avvocati Mariarosa Bugliari e Maria Gabriella Cavallo.

L’indagine dei carabinieri, nel corso dell’udienza di convalida, è stata contestata dai difensori. Nel caso della ragazza, l’indagata ha confermato di assumere alcune sostanze ma per uso personali e di non essere a conoscenza che il suo fidanzato in un garage di Rende custodiva 1,5 kg di marijuana. I soldi sarebbero serviti inoltre per acquistare per sé le sostanze, come l’ecstasy e i funghi essiccati.

Dalle carte infine emergerebbe che sia stato il ragazzo a comunicare di aver occultato oltre il Campagnano l’ingente quantitativo di droga. (a. a.)

Related posts