Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, altra doccia gelata. Giocherà i playout in trasferta

Brutium, altra doccia gelata. Giocherà i playout in trasferta

L’Olympic Acri ha vinto in casa della Brutium con il minimo scarto grazie al gol di Viteritti. Per la squadra della Curva Nord adesso serve una nuova impresa dopo quella di un anno fa.

Il finale di stagione è dei peggiori, ma può essere ancora salvato. La Brutium Cosenza, già condannata alla lotteria dei playout, dovrà vedersela sul campo del Botricello che ieri ha battuto la capolista Cotronei, ormai priva di motivazioni dopo la promozione in Eccellenza (clicca qui per risultati e classifiche). I rossoblù invece sono andati ko contro l’Olympic Acri al cospetto del pubblico amico al termine di un match che ha lasciato la squadra della Curva Nord con l’amaro in bocca.

Il regolamento adesso parla chiaro: se gli uomini di Nocito vorranno salvaguardare la categoria, dovranno compiere un blitz di identica portato di quello portato a compimento un anno fa. Di questi tempi, infatti, da sfavoriti Ponzio e compagni salvarono la Brutium a Lamezia Terme sul campo della Promosport (clicca qui). I rossoblù dovranno vincere entro i 120’, altrimenti all’orizzonte si prospetta il derby con la Morrone.

Visto l’esito, per la gara di ieri c’è poco da dire sponda rossoblù. Condannati da un ex, il terzino destro Viteritti, adesso c’è da fare semplicemente quadrato. I biancazzurri, invece, con il blitz sul campo della Brutium consolidano il terzo posto in classifica e si accingono a disputare da protagonisti la post-season nel doppio confronto con la Silana. Il gol che ha deciso il match è arrivato al 32′. Viteritti ha calato il jolly sfruttando una deviazione di Urso.

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA (4-4-2): Fabiano; Scarlato (53’Principe), Ponzio, Coscarelli, Urso; Fiumara, F. Caruso, Casciaro, Scarlato (78’ Presta); Attanasio (63’ Principato), De Carlo. In panchina: Iusi, Ferraro, Greco. All: Nocito
OLYMPIC ACRI (4-3-3): Lorè; Viteritti (65’ Giudice), Perri, Tedesco, Luzzi; Fabio, La Canna, Bisignano; Mancino, Provenzano (78’ Ritacco), Lamirata (87’ Giudice). In panchina: Spingola, Azzinnari, Ferraro, Visani. All: Pascuzzo
MARCATORE: 32′ pt Viteritti (OA)
NOTE: Spettatori circa 150. Ammoniti: Urso, Caruso, Scarlato, De Carlo (B); Luzzi, Perri, La Canna (O). Espulso: De Carlo (B); Luzzi (O)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it