Tutte 728×90
Tutte 728×90

“In punta di piedi” continua a vincere. Ancora trofei per la scuola di danza cosentina di Massarini

“In punta di piedi” continua a vincere. Ancora trofei per la scuola di danza cosentina di Massarini

Tanti i primi posti, tante le borse di studio al concorso nazionale coreografico per la scuola di danza “In punta di piedi” della direttrice artistica Giusy Massarini. Ad applaudire il talento della giovane ballerina, uno dei danzatori più importanti al mondo: Andrè de la Roche, accompagnato da una etoile quale Luisa Signorelli.

L’accademia cosentina è ormai una certezza. Le sue ballerine continuano a fare incetta di trofei e la compagnia di over 18  sbaraglia la concorrenza. Alla kermesse hanno preso parte ben 70 scuole con più di 150 coreografie. Ben 9 quelle redatte ed ideate dalla miss Massarini, anch’ella impegnata in tre esibizioni.

Applausi a scena aperta per Anna Deriu, sul gradino più alto del podio con una variazione di classico dal titolo “Esmeralda” per ciò che concerne la categoria Promesse Classico. Primo posto anche per Federica Ricciolini, Adulti contemporaneo, per Dora Priolo, Adulti moderno, per Giulia Reda e Anna Deriu impegnate in un passo a due, Promesse contemporaneo.

Sul secondo gradino invece, ancora Federica Ricciolini accompagnata dalla sua maestra Giusy Massarini con un passo a due per la categoria Adulti Contemporaneo. Ancora un secondo posto per il Gruppo Promesse Contemporaneo e per il Gruppo Adulti Moderno guidata dalla 23enne cosentina.

Ad entusiasmare de la Roche è stato il Gruppo Adulti contemporaneo del quale fanno parte la Massarini, la Ricciolini, la Priolo, la Falcone e la piccola Dodaro (12 anni), tutte invitate a Catania per usufruire della borsa di studio messa a disposizione dal danzatore vietnamita per aver conquistato teatro e categoria. Ennesimo riconoscimento per la coreografia in questione dal titolo “Zombie”, l’invito a partecipare al campus “Salerno danza d’amare” che si terrà in Campania a luglio.

Borse di studio per Anna Deriu, Federica Ricciolini, Dora Priolo, Martina Falcone, Sara Dodaro, Giulia Reda e il numerosissimo gruppo bambini moderno composto da: Maria Sole Leonetti, Sofia Rende, Irene Leuterio, Anna Claudia Alighieri, Francesca Vigna, Federica Settino, Chiara Motta, Martina Altomare, Sofia Grispino, Martina Veronesi, Federica Lorè, Maria Cristina Giordano, Arianna e Maria Francesca Calabrese, Rebecca Cariati, Giulia D’ermoggine, Anna Guccione, Anna Dodaro, Roberta Turcano, Francesca Forestiero e la mascotte Isabel Manno. «Credo nell’importanza dei sogni, ed è proprio questo il bello della vita: che ogni tanto si avverano». Queste le parole della miss cosentina al ritorno dal vittorioso concorso.

Related posts