Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M., Cosenza fa passi da gigante

Pallanuoto M., Cosenza fa passi da gigante

Il Cosenza Nuoto supera 11-7 l’Etna Waterpolo e centra il suo secondo successo consecutivo. Il Settebello di Perez si assesta così in una posizione tranquilla di classifica.

Vittoria pesantissima per il Cosenza Nuoto, che supera in casa la terza forza del campionato. Il risultato di 11-7 testimonia la superiorità degli uomini di Perez, capaci di tenere testa all’Etna Waterpolo nelle prime battute e accelerare nella seconda metà della gara, mostrando un’ottima condizione fisica. Secondo successo di fila quindi per un gruppo che ha giocato da squadra, in cui tutti hanno brillato esprimendo in vasca la voglia di centrare una salvezza sempre più vicina.

La cronaca. Ospiti subito in vantaggio e Cosenza Nuoto che non si scompone, non spreca e si porta sul 2-1. Il primo tempo termina in parità e nel secondo gli uomini di Perez, autore di due reti, vanno due volte in svantaggio, trovando però la forza di reagire e andare al riposo avanti per 5-4. Il terzo tempo è decisivo. I padroni di casa accelerano fino al 7-4, contengono gli ospiti e completano l’opera nell’ultimo periodo di gioco.

Ne viene fuori un successo meritato che porta il Cosenza Nuoto a 19 punti avvicinandolo molto alla salvezza. A tre partite dal termine non resta che completare l’opera, ma con questa grinta l’obiettivo è un gradino più vicino.

Cosenza Nuoto-Etna Waterpolo 11-7
(2-2; 3-2; 3-1; 3-2)
Cosenza Nuoto: Guaglianone, Perez 2, Cerchiara, Chiappetta 1, Altomare, Ponte 1, Aloi, Cavalcanti 3, Mascaro 2, Fasanella 1, Manna 1, Greco, Martire. Allenatori: Perez-Bartucci.
Etna Waterpolo: Presenti, Garozzo, Di Giacomo 1, Privitera 1, Forzese 1, Piazza 2, Dammino, Ensarella, Ferlito 1, Riolo, Anfuso, Blundo
Arbitro: Antonio Barra
Note: Spettatori 150 circa. Espulsioni Cosenza 5/11; Etna 2/7. Usciti per limite falli Ponte e Riolo.

Related posts