Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acri, caso di stalking: imputato prosciolto in udienza preliminare

Acri, caso di stalking: imputato prosciolto in udienza preliminare

Nuovo capitolo di un caso giudiziario legato a una vicenda che riguarda due uomini di Acri che nel corso di questi anni si sono denunciati a vicenda per stalking. Ieri mattina, l’ennesima querela davanti a un giudice del tribunale di Cosenza, terminata anche stavolta con una sentenza di non luogo a procedere perché il “fatto non sussiste”. 

Infatti, il giudice per l’udienza preliminare Francesco Luigi Branda ha disposto il proscioglimento di Luca Conforti, il quale era sospettato di aver minacciato, molestato, infastidito e inseguito Francesco De Bartolo, a sua volta sotto processo a parti processuali invertite per il medesimo reato.

La procura di Cosenza aveva chiesto il rinvio a giudizio, ma il gup Branda ha accolto la richiesta di proscioglimento avanzata dagli avvocati difensori Raffaele Rigoli e Angelo Altomari.

Tuttavia, Conforti è a giudizio contro la presunta vittima, difesa dall’avvocato Pierfrancesco Molinari, per altri fatti che sono al vaglio del tribunale di Cosenza. (a. a.)

Related posts