Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giro d’Italia, Dillier vince la sesta tappa Reggio Calabria-Terme Luigiane

Giro d’Italia, Dillier vince la sesta tappa Reggio Calabria-Terme Luigiane

Il corridore svizzero si è imposto nello sprint a due con il belga Stuyven dopo una lunga fuga. Jungels conserva la maglia rosa. Spettacolo in Calabria per la corsa più amata dagli italiani.

E’ Silvan Dillier il vincitore della sesta tappa del Giro d’Italia, la Reggio Calabria-Terme Luigiane di 217 chilometri. Il corridore svizzero si è imposto nello sprint a due con il belga Stuyven dopo una lunga fuga. Jungels conserva la maglia rosa. Non è mancato di certo lo spettacolo in questa frazione del Giro d’Italia, giunto alla sua centesima edizione. L’abbraccio caloroso dei calabresi ai corridori è arrivato sì al villaggio di partenza di Reggio Calabria, ma anche lungo il percorso, con centinaia di appassionati che hanno atteso con ansia il passaggio della carovana ai bordi della strada.

La corsa entra subito nel vivo. Tre corridori, ovvero Postlberger, Stuyven e Pedersen, dopo appena cinque chilometri di corsa tentano subito la fuga, agguantati poco prima del Gpm di Barritteri da Andreetta e Dillieri. Il gruppetto riesce ad accumulare un vantaggio che tocca al massimo 8 minuti e 33 secondi, ma da dietro il gruppo con i migliori inizia ad accelerare. I cinque davanti però riescono a mantenere alta l’andatura, tanto da arrivare al Gpm di Fuscaldo con un margine di 3 minuti. A quel punto della sesta tappa il percorso non è più lineare, inizia la discesa e iniziano i tornanti.

Pedersen non ne ha più, Andreetta si stacca e così a giocarsi la vittoria, a 3 chilometri dalla fine, sono Stuyven, Postlberger (vittorioso già nella prima tappa di questa edizione del Giro) e Dillier. I tre arrivano insieme ai piedi dello strappo finale delle Terme Luigiane e si studiano, metro dopo metro, quando la strada inizia davvero a farsi dura. Nessuno prende l’iniziativa, ma poi ai 200 metri Dillier tenta l’allungo e l’unico che gli riesce a stare a ruota è Stuyven, Postlberger si stacca. Stuyven prova a uscire negli ultimi metri, ma Dillier tiene duro e vince. Il corridore svizzero si aggiunge dunque a ciclisti del calibro di Konyshev, Fondriest, Jalabert e Garzelli: è lui ad aggiudicarsi la Reggio Calabria-Terme Luigiane del Giro 2017. Il gruppone con i migliori giunge soltanto pochi secondi dopo, con i big tutti nelle prime posizioni. La corsa rosa continua venerdì 12 maggio con la settima tappa, la Castrovillari-Alberobello.

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it