Tutte 728×90
Tutte 728×90

Documento contabile non approvato, ecco quali sono i comuni che rischiano lo scioglimento

Documento contabile non approvato, ecco quali sono i comuni che rischiano lo scioglimento

Il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao ha diffidato 69 comuni della provincia ad adottare il documento contabile a seguito della mancata approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2016 entro il termine di legge del 30 aprile 2017.

«Decorso infruttuosamente il termine previsto nell’atto di diffida – si legge in una nota della prefettura – si potrebbe concretizzare la necessità di esercitare i poteri sostitutivi previsti all’art. 141, comma 2 lettera c), del Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali di cui al Decreto legislativo 267/2000, nonché avviare il procedimento per lo scioglimento dell’Organo consiliare».

Tra i comuni che non hanno ottemperato alle richieste della prefettura di Cosenza vi sono Rende, Castrovillari, Paola, Rossano, San Giovanni in Fiore e Castroregio, paesino di 345 abitanti nel cuore del Pollino.

I comuni avranno ora 20 giorni di tempo, che scatteranno dalla notifica eseguita all’ultimo consigliere comunale, per mettersi a posto. Qualora non riuscissero ad adempiere a tutto ciò, il prefetto di Cosenza provvederà a nominare un commissario, sciogliendo di conseguenza i rispettivi consigli comunali. (Antonio Alizzi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it