Spettacolo & Cultura

Progetto “Adduemmija”, la casa solidale che accoglierà i malati oncologici

Giorno 30 maggio alle ore 11.30 presso la Sala Capitolare del Chiostro di San Domenico, con la presenza istituzionale dell’assessore alla Comunicazione, Turismo, Marketing territoriale e Grandi Eventi Rosaria Succurro, la Compagnia Bruzia Ballet, il Centro Studi Danza Dance Project diretti da Paolo Gagliardi e l’Associazione Lotta Tumori presieduta da Anna Maria Rende, presenteranno il Progetto “Adduemmija” per la realizzazione della casa solidale che accoglierà i malati oncologici di lunga degenza e i loro accompagnatori.

Affinché l’ambizioso progetto possa realizzarsi, lo strumento adottato è quello del Teatro mediante la messa in scena della commedia musicale “Acu, filu, metru…e jiritale” di Barbara Bruni e Antonio Conti, regia di Antonio Conti, coreografie di Paolo Gagliardi e musiche dei Sabatum Quartet.

La scommessa, alla quale ha aderito anche i CSV di Cosenza è quella di assistere il malato oncologico ed i loro accompagnatori come se fossero nella propria casa in un ambiente che sia in grado di cogliere e accogliere le loro peculiarità, di offrire loro un sostegno che non sia di mera assistenza, ma che sia parte rigenerante, per quanto possibile, di un percorso di vita quanto mai difficile.

La commedia musicale, patrocinata dal Comune di Cosenza, a supporto del progetto “Adduemmija”, debutterà nella splendida cornice del Teatro “A. Rendano” il prossimo 3 giugno 2017 alle ore 21..

Il ricavato di ogni rappresentazione futura (oltre al debutto) sarà dunque destinato alla realizzazione della casa solidale “Adduemmija”.

Il Comune di Cosenza oltre a patrocinare l’evento ha inteso sin da subito supportare il progetto di solidarietà manifestando vicinanza e favorendone la realizzazione degli obiettivi mediante il sostegno attivo a favore dell’Arte per il Sociale per il valore supremo quale il rispetto per la vita umana.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina