Tutte 728×90
Tutte 728×90

Invasione rossoblù a Matera, per tifare Cosenza si muovono in massa. Il numero

Invasione rossoblù a Matera, per tifare Cosenza si muovono in massa. Il numero

Per la trasferta che potrebbe valere l’accesso ai Quarti di Finale i sostenitori del Cosenza hanno deciso di far registrare dati da capogiro. Il termine di paragone è la Curva Est del Ceravolo…

E’ la trasferta dell’anno, anche se lo 0-3 di Catanzaro resterà sempre “la” trasferta per eccellenza visto il risultato e il pathos che quel pomeriggio sprigionò. All’epoca furono 436 quelli che si assieparono in Curva Est, ma i numeri dei sostenitori che hanno deciso di seguire la squadra a Matera sono altrettanto importanti, degni ovviamente di una categoria superiore. Allo stadio Franco Salerno saranno più di 400 i fan del Cosenza che inciteranno a gran voce Mendicino e compagni dal settore ospiti dopo aver affrontato le due ore e mezza di viaggio che separano le città.

C’è da difendere il 2-1 dell’andata e basterà non perdere per accarezzare il sogno dei Quarti di finale, ecco perché il pubblico di fede rossoblù si è stretto attorno alla squadra. Lottare insieme per un obiettivo comune, non c’è altro da sottolineare nel sentimento che animerà quanti a partire dalle 20.30 innalzeranno i colori dei Lupi in Basilicata.

Solo due giorni di prevendita, la mancata attivazione dell’opzione “porta un amico” e un intoppo di non poco conto sui circuiti di distribuzione, non hanno fermato la voglia degli sportivi di vivere fino in fondo un’avventura che ha iniziato a contagiare tutti. Il torpedone dei sostenitori calabresi lascerà la terra bruzia nel primo pomeriggio e c’è da giurare che lungo il litorale ionico sarà uno sventolio continuo di vessilli. Il Cosenza e Cosenza hanno fame di Serie B e questo di stasera potrebbe essere solo un antipasto di ciò che potrebbe succedere a Firenze in caso di semifinale.

Related posts