Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pordenone-Cosenza: le pagelle

Pordenone-Cosenza: le pagelle

Perina evita un passivo pesante con una serie di interventi miracolosi. I rossoblù hanno pensato esclusivamente a difendersi e pagano dazio nel recupero.

Sia chiaro: lo 0-0 sarebbe stato da accogliere col sorriso in vista del ritorno e probabilmente qualche mezzo voto in più sarebbe stato fuori. Il ko complica maledettamente le cose a margine di un match disputato soltanto in chiave di non possesso e in cui Perina ha evitato un pesante passivo. Da lodare, però, la grinta con cui per 97′ si sono respinti gli assalti del Pordenone. (Alessandro Storino)

PERINA: VOTO 8 Cattaneo lo chiamerà al telefono per capire come ha fatto a negargli il gol nel primo tempo. Burrai e Misuraca origlieranno la risposta mentre Semenzato se la riderà.
CORSI: VOTO 5 Non supera mai il centrocampo se non di rado. De Agostini spesso trova il fondo.
TEDESCHI: VOTO 6 Salva su Misuraca e completa una gara attenta.
BLONDETT: VOTO 7 Le chiusure su Cattaneo e Arma valgono un gol. E’ il migliore dei suoi con Perina.
PINNA: VOTO 6 Inizialmente soffre nella morsa Cattaneo-Semenzato, ma alla lunga se la cava. Rifiata quando il trottolino di casa va dalla parte opposta.
D’ANNA: VOTO 5 Pensa più che altro ad aiutare dietro. Ha un paio di palloni per ripartire, spreca da posizione favorevole lo 0-1.
CALAMAI: VOTO 5.5 Guerriero della mediana. Fa filtro, picchia e le prende. Suoi gli unici tiri nel primo tempo.
RANIERI: VOTO 6 Mezzo voto in più del compagno per un fantastico lancio di 40 metri verso Mungo.
STATELLA: VOTO 5 A differenza di Matera dove aveva iniziato dando poca copertura, stavolta si concentra solo su quella. Non riparte mai, per uno come lui è inconcepibile.
MUNGO: VOTO 6 Gira bene in fase di non possesso, fa quel può quando ha la palla tra i piedi.
MENDICINO: VOTO 5.5 Sarebbe da senza voto visto che il resto della squadra lo isola e scava un solco di venti metri. Non un pallone che sia uno.
DE ANGELIS. VOTO 5 Il Cosenza pensa solo a difendersi, lecito aspettarsi una gara totalmente differente domenica sera al Marulla. Lo 0-0 era un risultato d’oro, il gol di Semenzato complica le cose.

subentrati:
LETIZIA: VOTO 6 Mette D’Anna davanti a Tomei, si muove bene.
BACLET SV
CRIACO SV

Related posts