Tutte 728×90
Tutte 728×90

Caccetta: “Uscire così fa male. Ho pianto per i tifosi, volevamo regalargli un sogno”

Caccetta: “Uscire così fa male. Ho pianto per i tifosi, volevamo regalargli un sogno”

Il capitano del Cosenza affranto: “Abbiamo dimostrato che potevamo stare tranquillamente tra le quattro che si giocheranno la serie B”.

In sala stampa a rappresentare la truppa rossoblù ci ha pensato il capitano Christian Caccetta orgoglioso per la prestazione della squadra ma rammaricato per l’eliminazione del Cosenza ai quarti di finale. “Uscire cosi fa male. Aldilà dell’aspetto personale, volevamo dare una gioia a questo pubblico che è stato strepitoso. Le lacrime che avete visto erano per questo motivo e non per altro. Per noi è svanito un sogno che era quello di andare in B”. E’ stato un Cosenza che ha provato in tutti i modi a colpire il Pordenone senza però riuscirci. “Abbiamo studiato bene la partita cercando di sfruttare i loro punti deboli. Loro hanno fatto una partita difensiva, giocando di rimessa”. Il gol dell’andata nei minuti finali è stato decisivo. “Purtroppo quel gol che abbiamo subito in inferiorità numerica ed in uno stato d’animo particolare visto quello che era successo a Baclet ha fatto la differenza. E’ davvero un peccato perché abbiamo dimostrato che potevamo stare tranquillamente tra le quattro che si giocheranno la serie B”. Ultima battuta sul futuro. “Per il momento posso solo dire che è stata l’ultima partita della stagione. Se la società vorrà sono a disposizione per incontraci e discutere del futuro”. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it