Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis: “Grazie ragazzi, grazie Cosenza”

De Angelis: “Grazie ragazzi, grazie Cosenza”

L’allenatore del Cosenza nell’ultima conferenza della stagione: “Ci abbiamo provato fino alla fine. Uscire così fa male ma ai ragazzi non rimprovero nulla. Scusate ma a stento riesco a trattenere le lacrime”.

“Scusate ma a stento riesco a trattenere le lacrime”. Si presenta così l’allenatore del Cosenza, Stefano De Angelis, in sala stampa. Il post Cosenza-Pordenone è da lacrime ed applausi. Gli applausi di dodicimila spettatori e le lacrime di un gruppo, quello del Cosenza, che ha provato ad alimentare un sogno fino ai quarti. Il Pordenone, alla fine, è riuscito a spuntarla. “Abbiamo provato a segnare senza avere quel pizzico di fortuna che, in questa partite, è fondamentale – sottolinea De Angelis -. Il pallino del gioco è stato in mano nostra per tutta la gara. Tedino sostiene che dovevamo vincere noi? Beh, lo ringrazio. Alla fine quello che conta è il risultato finale. Consentitemi di ringraziare la squadra e questi fantastici tifosi. Cosenza è nel mio cuore. Sia da giocatore che da allenatore questa città mi ha sostenuto e dato la forza per dare sempre il massimo. Il mio futuro? Parlarne ora non mi va. Posso dire che per me Cosenza è casa mia”. (co.ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it