Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parma in finale dopo i rigori, ma il Pordenone è furibondo

Parma in finale dopo i rigori, ma il Pordenone è furibondo

Nella prima semifinale i ducali passano dopo 120′ di sofferenza totale. L’arbitro nega due rigori a Tedino, decisivo l’ex Cosenza Frattali che para un paio di penalty.

Il Pordenone urla la sua rabbia, mentre il Parma domenica si giocherà l’accesso alla Serie B. L’esito della prima semifinale disputata a Firenze non fotografo quanto visto in campo, con gli uomini di Tedino che avrebbero meritato di passare il turno e denunciano a gran voce dei torti arbitrali per dei penalty non concessi. Ai calci di rigore, invece, è stato decisivo l’ex Cosenza Pierluigi Frattali che ha neutralizzato due penalty dei friulani. Il rigore decisivo, forse davvero voluto dal fato, è stato calciato dal capitano Alessandro Lucarelli che un anno fa decise di difendere il club in D. I tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 1-1, in virtù del vantaggio messo a segno da Scaglia nel primo tempo e il pareggio neroverde messo a segno da Marchi sul finire della seconda frazione di gioco.

Il tabellino:
PARMA (4-3-3): Frattali 7; Mazzocchi 6 (18’ st Lucarelli 6), Iacoponi 6, Di Cesare 5, Scaglia 6.5; Munari 5.5, Scozzarella 5.5 (39’ Corapi 6), Scavone 5.5; Nocciolini 5 (38’ st Edera 6), Calaiò 5.5, Baraye 6.5. A disp.: Zommers, Coly, Saporetti, Messina, Giorgino, Simonetti, Sinigaglia, Garufo, Ricci. All.: D’Aversa 6
PORDENONE (3-4-2-1): Tomei 6; Parodi 5.5 (26’ st Martignago 7), Ingegneri 6.5, Marchi 7; Semenzato 6, Burrai 6.5, Suciu 6, De Agostini 7; Misuraca 5.5, Cattaneo 7 (14’ pts Buratto 6); Pietribiasi 5 (26’ st Padovan 6). A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Gerbaudo, Zappa, Bulevardi, Arma. All.: Tedino 7
ARBITRO: Pillitteri di Palermo
MARCATORI: 15′ pt Scaglia (Pa), 35′ st Marchi (Po)
NOTE: Spettatori 4.000 circa, paganti e incasso non comunicati. Sequenza rigori: Padovan (Po) gol, Edera (Pa) gol, Misuraca (Po) parato, Scaglia (Pa) gol, Suciu (Po) gol, Scavone (Pa) palo, Martignago (Po) gol, Corapi (Pa) gol, Burrai (Po) gol, Munari (Pa) gol, De Agostini (Po) parato, Lucarelli (Pa) gol  Ammoniti: Misuraca, Corapi, Scaglia, Marchi, De Agostini e Semenzato. Angoli: 7-3 per il Pordenone. Recuperi: 3’ pt – 3′ st

Related posts