Tutte 728×90
Tutte 728×90

Incarichi legali a Cosenza, l’avvocato Greco chiede l’intervento di Mario Oliverio

Incarichi legali a Cosenza, l’avvocato Greco chiede l’intervento di Mario Oliverio

«Chiedo formalmente al presidente della Regione Calabria Mario Gerardo Oliverio di intervenire sulla questione degli incarichi legali che ancora oggi vede pochi  privilegiati accaparrarsi gran parte degli incarichi». 

Lo afferma in una nota l’avvocato Emilio Greco, già Presidente facente funzioni dell’Ordine di Cosenza, dopo l’autosospensione dell’avvocato Oreste Morcavallo.

«Più volte sono intervenuto per sollecitare alcuni enti – dice Greco – alla necessaria rotazione e tra questi compare l’Asp di  Cosenza. Purtroppo ho ricevuto solo risposte ilari e poco istituzionali – afferma Greco – pur  ponendo una questione che riguarda migliaia di professionisti che ormai hanno difficoltà di sopravvivenza. La pubblica amministrazione – osserva Greco – non può  agire in modo discrezionale né in senso fiduciario come un qualsiasi privato», aggiunge Greco.

«Essa ha degli obblighi di rotazione rigida. È impensabile che vi siano avvocati che accumulano incarichi per centinaia di migliaia di euro – aggiunge Greco – mentre il 90% degli iscritti non intravede mai un incarico pubblico. Della questione avevamo chiesto lumi sia al commissario straordinario per il piano di rientro, Massimo Scura, che al commissario dell’Ordine, Stanislao De Santis. Ma da costoro solo silenzio e nulla più. Si tratta di una battaglia di civiltà per avvicinare la pubblica amministrazione agli avvocati,  soprattutto a coloro i quali, senza patrocinio, confidano nella possibilità di dimostrare il loro valore anche difendendo  gli enti pubblici. La prego – conclude Greco rivolgendosi ad Oliverio – di intervenire con una circolare che elimini ogni incertezza».

Related posts