Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Sandomenico non si fa: ecco i perché. Stuzzica di nuovo Kanoutè

Cosenza-Sandomenico non si fa: ecco i perché. Stuzzica di nuovo Kanoutè

L’esterno napoletano non giocherà con i rossoblù nella prossima stagione. Le ragioni sono da ricercare negli ultimi mesi vissuti da Sandomenico a Castellammare di Stabia.

Salvatore Sandomenico (‘9o) anche per questa stagione resterà un sogno nel cassetto del Cosenza, un po’ come è stato negli anni scorsi il ritorno di Pietro “Biccio” Arcidiacono in rossoblù. Il furetto napoletano l’anno scorso fu uno dei protagonisti assoluti della prima parte di campionato alla Juve Stabia, dove il tecnico Fontana valorizzò la sua ala al punto da farla rendere così come nelle aspettative.

Intorno a Natale, tuttavia, qualcosa andò storto. I due, secondo quanto raccontano da Castellammare di Stabia, senza mai avere una lite iniziarono ad avere però delle vedute differenti sul minutaggio. A questo sia aggiunse la volontà del club di cambiare pelle per la seconda parte di stagione: la cessione alla Viterbese fu inevitabile.

L’interesse del Cosenza per Sandomenico c’è, del resto Guarascio si espose in prima persona per lui e Mamadou Kanoutè (’93) già a gennaio. Le possibilità che si concretizzi un trasferimento sono invece minime proprio in virtù di quelle divergenze emerse in inverno. Molto più semplice, invece, intavolare una trattativa con il Benevento per il colored. Una prima telefonata è già partita, a Milano si approfondirà il discorso anche in virtù dell’infortunio, rivelatosi meno grave del previsto, che ha bloccato il ragazzo a maggio. Il Cosenza, tuttavia, prima dovrà cedere e sfoltire l’organico. Solo a quel punto Trinchera si dedicherà al mercato in entrata. (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it