Tutte 728×90
Tutte 728×90

Latina già fuori dalla Serie C, rischiano altre cinque

Latina già fuori dalla Serie C, rischiano altre cinque

Il Como vive una situazione drammatica, ieri sera sono saltati fuori i problemi per la Maceratese e il Mantova, mentre Messina e Akragas dovrebbero tirarsi fuori dai guai in extremis.

La scadenza del 30 giugno è diventata di colpo relativa dopo che la Serie C ha procrastinato i tempi di consegna della fidejussione al 5 luglio. E’ quella la nuova dead-line per le società che vivono ore di ansia sul filo del rasoio. Ad oggi è fuori soltanto il Latina, fallito già da diverse settimane e con la necessità di rifondare il calcio in città dopo anni di B e Lega Pro.

Ad un passo dal baratro è anche il Como. La moglie di Essien, proprietaria del club, ha recapitato a Firenze una documentazione largamente incompleta. Ha tempo fino a mercoledì per regolarizzare la posizione dei lariani, ma sulla stampa nazionale i dubbi sono molteplici.

Ieri sera sono saltati fuori i problemi per la Maceratese e il Mantova, mentre Messina e Akragas dovrebbero tirarsi fuori dai guai in extremis. A Macerata è stata venduta la società, per la cifra simbolica di un euro, a una cordata di imprenditori locali con l’ex ds delle giovanili Crucianelli in posizione di comando. A Mantova, invece, si cerca danaro per pagare vecchi stipendi. Ce l’ha fatta invece il Catanzaro che lunedì formalizzerà il passaggio di quote dalla famiglia Cosentino all’imprenditore Floriano Noto.

A seguire con grande attenzione la vicenda c’è il Rende del presidente Coscarella, già pronto a completare l’iter per il ripescaggio. Insomma, l’area urbana di Cosenza potrebbe avere due formazioni in Serie C entro appena un mese.

Related posts