Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, arrivederci al vecchio staff tecnico. Bruni: «Quattro anni pieni di soddisfazioni»

Cosenza, arrivederci al vecchio staff tecnico. Bruni: «Quattro anni pieni di soddisfazioni»

Il 30 giugno si è interrotto il rapporto con il preparatore atletico Roberto Bruni, il responsabile dei portieri Federico Orlandi e il fisioterapista Pino Suriano in sella dal 2013.

Non solo i calciatori della vecchia guardia, ma anche lo staff tecnico che negli ultimi quattro anni ha lavorato al Sanvitino. Il Cosenza completa così la sua rivoluzione in attesa che vengano ufficializzati i nuovi collaboratori di Gaetano Fontana: i nomi si conoscono già da un paio di settimane.

Con l’ex allenatore della Juve Stabia rimarranno solo Roberto Occhiuzzi e Luigi Pincente, mentre non ci saranno Pino Suriano (nuovo fisioterapista del Rende), il responsabile dei portieri Federico Orlandi e il preparatore atletico Roberto Bruni. Proprio Bruni ha inteso salutare i tifosi rossoblù una volta scaduto il contratto. «Dispiace – sottolinea – aver appreso dell’interruzione del rapporto di collaborazione dalla stampa per quanto immaginassi che non ci sarebbe stata continuità e che avrei pagato la mancanza di un filo conduttore nella gestione tecnica della squadra: troppi gli avvicendamenti, praticamente uno a semestre».

Bruni però snocciola un bilancio decisamente positivo. «Resta comunque un quadriennio fantastico, con la vittoria del campionato di Seconda divisione, della Coppa Italia di Lega Pro, un quinto posto ed un quarto di finale playoff. Inoltre ho avuto il piacere di aver collaborato con tanti professionisti, sia tra i calciatori, che tra i componenti dello staff e degli addetti ai lavori. Un grandissimo saluto al pubblico meraviglioso e alla società, nella persona del presidente Guarascio che, comunque, mi ha dato l’opportunità di lavorare per tanto tempo nella squadra della mia vittà, sperando che non sia un addio ma un semplice arrivederci!».

Related posts