Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio ha l’idea giusta: vuole dare vita alla Scuola calcio Cosenza

Guarascio ha l’idea giusta: vuole dare vita alla Scuola calcio Cosenza

Il presidente ha discusso con i suoi più stretti collaboratori dell’intenzione di curare il settore giovanile a partire dai primi calci. Il vivaio rossoblù avrà così un percorso di crescita netto.

Verrebbe da dire finalmente. Dopo i suggerimenti di tifosi, stampa e addetti ai lavori, il presidente Guarascio si è deciso a puntare sul vivaio. Non solo con le tre squadre imposte dalla Serie C per regolamento, ma fin dai primi calci. Si chiamerà Scuola calcio Cosenza ed avrà il compito di creare le basi per l’auto-sostentamento del club. Probabile che possa inizialmente sfruttare la struttura della Pietro Mancini situata di fianco a quelle che un tempo erano le cupole geodetiche..

Il patron ha parlato dell’idea ai più stretti collaboratori, ovviamente concordi sulla necessità di portare avanti un discorso di tale importanza. Le opportunità che la Scuola calcio Cosenza genererebbe nel tempo sono molteplici, non soltanto a livello economico. I genitori di un bambino di 5 anni avrebbero l’opportunità di poter fidelizzare da subito il proprio figlio ai colori rossoblù, situazione da tempo auspicata dalla maggior parte degli sportivi.

Chiaro che per generare proventi, vale a dire calciatori da far esordire in prima squadra e rivendere a società maggiormente blasonate, serviranno validi allenatori lungo tutto il percorso di crescita. Se l’idea balenata in testa a Guarascio troverà sbocco nella concretezza, sarà una delle cose migliori realizzate dal presidente nei sei anni trascorsi sulla poltrona più importante di Via degli Stadi. La Scuola calcio Cosenza si prefisserebbe così di diventare punto di riferimento per l’intera provincia. Non sarebbe poco, ma logicamente per vedere i primi frutti servirebbero degli anni. (Antonio Clausi)

Related posts