Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, solo uno tra Criaco e Corsi può essere “bandiera”. Torna Saracco?

Cosenza, solo uno tra Criaco e Corsi può essere “bandiera”. Torna Saracco?

Con l’alternanza tra i calciatori da più anni in squadra solo uno dei due potrà essere considerato fuori lista. Il Cosenza pronto a trattare di nuovo con il portiere.

Il Cosenza e tutte le altre formazioni della Serie C hanno conosciuto finalmente il regolamento. Da quanto trapelato nei giorni scorsi, Via degli Stadi avrebbe potuto liberare due caselle con Marco Criaco (’91) e Angelo Corsi (’89) considerati elementi “bandiera”. Invece, leggendo il comunicato inviato da Firenze, si evince che sarebbero potuto esserli alternativamente, vale a dire uno “bandiera” e l’altro “fidelizzato”. Da qui ne consegue che il club dovrà scegliere a chi affibbiare lo status preferenziale e chi considerare un normale calciatore over della lista dei 14. Anche il mercato per il centrocampo subirà quindi nuove variabili, fermo restando l’alto gradimento espresso per Carmine Giorgione (’91) dell’Albinoleffe.

La novità, però, è che il Cosenza sta pensando di nuovo ad Umberto Saracco (’94). Il portiere assumerebbe, firmando il prolungamento, lo status di “fidelizzato” avendo già tre stagioni sul groppone in rossoblù. Il discorso sarebbe già avviato, restano da decifrare le volontà del ragazzo che giustamente cerca minutaggio dopo gli anni da vice. (Antonio Clausi)

Related posts